Al via l’uso di pannolini ecologici alll’asilo nido comunale

utilizzo di questa tipologia di pannolini è vantaggioso non solo per motivi ambientali

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Da Febbraio l’Asilo Nido Comunale di Camerano si doterà di pannolini lavabili e compostabili per il cambio dei bambini. Scopo dell’iniziativa è quello di mettere in campo delle azioni concrete che interagiscano contemporaneamente in ambito ambientale, di salute e sociale. L’iniziativa si prefigge l’obiettivo di favorire la riduzione graduale dei pannolini “usa e getta” (rifiuto indifferenziato), con quelli lavabili e/o compostabili tramite l’Asilo Nido Comunale. Durante la crescita del bambino infatti si crea una quantità enorme di rifiuto, derivante dall’uso dei pannolini tradizionali che finiscono in discarica in quanto non differenziabili. Riducendo o limitando l’uso di questo prodotto si mira quindi a ridurre l’impatto ambientale di questo rifiuto. L’utilizzo di questa tipologia di pannolini è vantaggioso non solo per motivi ambientali, ma è consigliato da numerosi medici e pediatri, in quanto garantisce benefici alla salute del bambino: migliore traspirazione delle zone genitali, assenza di esposizione a sostanze chimiche, corretto sviluppo dell'articolazione delle anche, migliore percezione delle funzioni fisiologiche.

Quando detto si traduce nell’eliminazione degli arrossamenti della pelle e delle allergie dovute alla presenza di additivi chimici di origine petrolifera, a diretto contatto della pelle del bambino (i prodotti sono privi di additivi chimici e cloro, sono senza ftalati, senza inchiostri, senza creme aggiunte, senza profumi) e tempi minori di abbandono del pannolino da parte del bambino. La scelta di questa “best practice” sarà estremamente conveniente anche per le tasche dei genitori, in quanto il servizio sarà gratuito e non sarà più necessario acquistare i pannolini “usa e getta” per i cambi giornalieri all’interno dell’Asilo. Inoltre per le famiglie che li utilizzeranno privatamente presso la propria abitazione, ci saranno sconti sul bollettino di pagamento della Tari. L’avvio del progetto è stato possibile grazie alla fattiva collaborazione tra Assessorato all’Ambiente e i Servizi Scolastici del Comune di Camerano, l’Ambito Provinciale dei Rifiuti, la Rieco, la Coop Stella del Mattino e non in ultimo dalle maestre e dai genitori dell’Asilo che hanno colto con molto entusiasmo l’iniziativa.

Assessore Ambiente Costantino Renato

Torna su
AnconaToday è in caricamento