Palombare, Berardinelli (FI): «Il più grande flop urbanistico della città»

«I residenti delle Palombare sono esasperati dall'abbandono da parte dell'amministrazione comunale con strade e marciapiedi disastrati, verde inesistente e dalla mancanza di sicurezza»

«Preoccupazione e rabbia da parte dei residenti del quartiere delle Palombare dopo l'ennesima sparata elettorale della Mancinelli che ancora una volta promette meraviglie. Dopo non aver fatto assolutamente nulla per cinque anni, arrivano le proteste e la rabbia dei residenti. La sindaca prima come Presidente del Consorzio delle Palombare (con trattative al limite della decenza) è stata corresponsabile del più grande flop urbanistico della nostra città, con decine e decine di immobili invenduti e addirittura richieste di restituzione delle somme versate dagli imprenditori che hanno rinunciato a costruire (ex Genny) e ora come sindaco è diventata famosa solo per le promesse cadenzate ogni anno, ma mai mantenute». A parlare è Daniele Berardinelli di Forza Italia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«I residenti delle Palombare sono esasperati dall'abbandono da parte dell'amministrazione comunale con strade e marciapiedi disastrati, verde inesistente e dalla mancanza di sicurezza dopo che uno dei tanti enormi palazzi colpiti dalla crisi e coinvolto nelle procedure cautelative da parte della Magistratura è diventato ricettacolo di sbandati, clandestini e drogati. Nonostante le innumerevoli segnalazioni alla polizia municipale e alla Giunta, ancora non si è riusciti a mettere in sicurezza l'immobile, devastato dai vandali con danni ingentissimi e con il rischio di problemi sanitari vista la frequentazione e la mancanza di servizi idrici e igienici. Altro che promesse, sono i fatti che contano e l'inaffidabilità della Mancinelli e la vergogna della sua gestione del quartiere sono sotto gli occhi di tutti». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nella notte: ragazzo si toglie la vita nella sua camera con una corda

  • «Lavorare così è impossibile, me ne vado». Marco chiude il bar appena inaugurato

  • Donna si rifiuta di dare i soldi al badante che lavorava per lei: lui la stupra in casa sua

  • Marche, nell'ultima settimana si abbassa l'età dei positivi :il 75% dei casi è under 35

  • Frecce tricolori ad Ancona, venerdì 29 maggio lo spettacolo nei cieli: il programma completo

  • Forte, coraggioso, veloce come il vento: addio Giuseppe, campione nella vita e nello sport

Torna su
AnconaToday è in caricamento