Coronavirus, Celani (Fi): «Così Conte ha commissariato le Marche, ci siamo resi ridicoli»

Lo dichiara Piero Celani (Forza Italia), Vice Presidente dell’Assemblea legislativa delle Marche

Piero Celani

«Quello che è accaduto ieri in regione è quanto di più inverosimile si potesse immaginare. Mi sono chiesto: non è che, per le Marche, il coronavirus è una semplice invenzione carnascialesca? E invece no: era successo che nel corso della conferenza stampa, è arrivata una telefonata del presidente del consiglio Conte, che invitava ( o ordinava?) a Ceriscioli di soprassedere dal prendere qualsiasi iniziativa, ritirando quindi l’ordinanza, in attesa di una riunione con tutte le regioni e il governo, per concordare una linea comune. E il nostro presidente cosa fa? Risponde "obbedisco", rinunciando così ad ogni sua prerogativa ed autonomia gestionale della sanità regionale a tutela dei suoi corregionali, assurdo». Lo dichiara Piero Celani (Forza Italia), Vice Presidente dell’Assemblea legislativa delle Marche.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Di fatto, nella giornata di ieri, Conte ha commissariato la giunta regionale ed il suo presidente, che non è stato capace, di controdedurre al presidente del consiglio, tutelando così la salute dei marchigiani.Il risultato di tutto ciò? Confusione e sconforto tra gli operatori della scuola, gli studenti e le loro famiglie.  Mi viene un dubbio che forse Ceriscioli ha ritirato l’ordinanza, convinto che comunque il coronavirus non sarebbe mai arrivato nelle Marche per carenza di infrastrutture. Brutta storia quella di ieri per la giunta regionale, sperando che sia l’ultima di questa legislatura, ma restano ancora tre mesi, e c’è tempo per rendersi ancora più ridicoli di quanto accaduto ieri». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Asteroide in arrivo, lo vedremo dal balcone: «Il vero spettacolo però sarà la cometa»

  • Coronavirus, facciamo chiarezza: quali sono i sintomi e come si trasmette

  • Storico macellaio e uomo generoso, Furio è morto di Covid: «Il tampone fatto troppo tardi»

  • Orrore davanti al mercato: uomo trovato morto in strada dopo un tragico volo

  • Dati sempre più allarmanti, Marche tra le regioni con più morti e positivi al Coronavirus

  • Rompono le recinzioni per andare al mare, la passeggiata costa cara: 400 euro a testa

Torna su
AnconaToday è in caricamento