Trasporti pubblici: “Studenti isolati dopo la mezzanotte”, SEL propone una navetta notturna

La proposta prevede un autobus che dalle 23 alle 4 del mattino tocchi almeno per 3/4 volte i poli dove risiedono molti universitari: Tavernelle, il Piano, il centro città e Torrette

Si è riunita questo pomeriggio la commissione congiunta bilancio e politiche giovanili. Al centro della discussione, la mozione per l'introduzione di un trasporto pubblico notturno in grado di collegare le principali zone della città. Il servizio sarebbe destinato soprattutto a studenti universitari e giovani che non possono spostarsi con i propri mezzi.

“La mozione che avevo presentato chiedeva l'introduzione di un servizio notturno a partire dalle ore 23- spiega Francesco Rubini, consigliere comunale Sel-. L'ultimo autobus è l'1/4 a mezzanotte. Poi non c'è più nulla ad Ancona. Oggi abbiamo modificato la mozione. Abbiamo chiesto la convocazione immediata di un tavolo tecnico con l'amministrazione comunale, le associazioni di studenti, l'Università Politecnica delle Marche e Conerobus. Si tratta di un passaggio necessario per coinvolgere chi si trova dentro queste tematiche. Da questo tavolo dovrà uscire una risposta concreta”.

La proposta prevedeva una navetta notturna che dalle 23 alle 4 del mattino toccasse almeno per 3/4 volte, i poli dove risiedono gli studenti universitari. L'autobus notturno sarebbe dovuto passare per Tavernelle, il Piano, il centro città e Torrette. Diviene necessario quindi, incentivare il trasporto pubblico. Gli studenti generalmente prendono casa vicino alle Facoltà: a Torrette, a Tavernelle, in centro e a Brecce Bianche. Per spostarsi e uscire la sera riscontrano notevoli problemi perché non ci sono autobus. Oltre una certa ora, la sera non sono più corse. Ancona è una città universitaria anche se raramente viene percepita come tale. Gli studenti in tutto l'Ateneo sono quasi 17 mila.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Ancona usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Macabra scoperta al cimitero, neonato mummificato trovato sopra una bara

  • Si fingono clienti, ma sono poliziotti: la squillo prende il cellulare e lo ingoia

  • L'auto sbanda e si ribalta, paura per madre e figlia: entrambe all'ospedale

  • Imprenditoria in lutto, un malore in bici gli è stato fatale: addio a Sandro Paradisi

  • Cocaina trovata dentro l'affettatrice, arrivano i sigilli: chiuso il bar della Baraccola

  • Allarme meningite, maestra in gravi condizioni: scatta la profilassi a scuola

Torna su
AnconaToday è in caricamento