Mensa di Padre Guido: la IV Commissione vota la mozione di Tombolini

Alle dichiarazioni dell'assessore Capogrossi e di Suor pia Villani di cambiare struttura, la IV Commissione sottoscrive la mozione di Tombolini che prevede un tavolo con Comune e gestori della Mensa per trovare eventuali locali idonei allo spostamento

Il comunicato stampa congiunto dell'assessore ai Servizi Sociali Emma Capogrossi e di Suor Pia Villani che gestisce la Mensa di Padre Guido, sulla necessità di trasferire la struttura in uno stabile più adeguato ha suscitato non poche polemiche e reazioni da parte dei consiglieri d'opposizione. Innanzitutto perché, come fa notare Italo D'Angelo La Tua Ancona,  la notizia è stata diffusa alla stampa,  ai Consiglieri di Maggioranza e non ai Consiglieri di opposizione e ai Componenti della Commissione che ieri si sono invece pronunciati sulla necessità di ricercare soluzioni condivise per lo spostamento della Mensa. "Il comunicato può considerarsi un puerile e goffo tentativo da parte di una Amministrazione  che, considerato che la situazione le è sfuggita di mano, cerca di imbavagliare i Consiglieri, eletti dalla città, evidentemente attribuendo alla Giunta poteri di onniscienza" aveva affermato in una nota D'Angelo. Ieri appunto si è riunita la IV Commissione che ha votato e controfirmato la mozione proposta dal consigliere 60100 Stefano Tombolini. Questa  prevede un tavolo di concertazione a cui partecipino Comune e gestori della Mensa di Padre Guido per discutere e trovare eventuali locali idonei allo spostamento.

"Sarà un modo per capire come affrontare il problema, se c'è bisogno di delocalizzare la mensa oppure se è possibile trovare altre soluzioni- spiega Tombolini-. La mozione adesso va portata in Consiglio Comunale, a quel punto la Giunta avrà 60 giorni di tempo per verificare la necessità del trasferimento." Solo i consiglieri del Movimento 5 Stelle non hanno sottoscritto la mozione. "Il comunicato congiunto sulla mensa di Padre Guido dell’assessore Capogrossi e di Suor Pia riafferma sostanzialmente quanto indicato nelle premesse della mozione del M5S, individuando le criticità dimensionali della mensa e auspicando una soluzione al problema con il trasferimento della struttura- commenta Andrea Quattrini, M5S-. Non ci sorprende che nel  comunicato si legga che la soluzione non è cosa che riguardi il Consiglio comunale e che bisogna lasciar lavorare la Giunta che se ne sta occupando. Ai consiglieri viene anche chiesto di abbassare la voce, probabilmente fino a chiudere del tutto la bocca. Vista la piega che sta prendendo la vicenda, abbiamo proposto nuovamente alla Commissione di convocare in audizione tutte le parti interessate per redigere assieme un documento che proponga soluzioni concrete. Bisogna sentire subito se l’Assessore al Patrimonio ha la disponibilità di immobili in disuso da utilizzare per la Mensa. Ma la Commissione ha respinto nuovamente la proposta del MoVimento 5 Stelle e ha votato e controfirmato la mozione  Tombolini, che nega l’esistenza dei problemi esposti dall’Assessore e da Suor Pia e chiede che venga istituito un tavolo, senza la partecipazione di alcun Consigliere".

Potrebbe interessarti

  • Bagno dopo pranzo e rischio congestione, facciamo chiarezza con una tabella

  • Caldo, è il giorno di fuoco: i consigli dei farmacisti per superare l'emergenza

  • "Viagra naturale" e fonte di vitamine, ma il peperoncino può anche far male

  • Concorso Polizia Municipale, parte il corso di preparazione con prove simulate

I più letti della settimana

  • Malore in galleria, sbanda e si schianta contro un'altra auto: atterra l'eliambulanza

  • «Aiuto mi hanno violentata», choc al Passetto: soccorsa ragazza in lacrime

  • Numana post apocalittica, stabilimenti in ginocchio: «40 anni di lavoro buttati»

  • Malore fatale in auto, choc davanti al supermercato: Pietro non ce l'ha fatta

  • Stabilimenti distrutti, lettini ed ombrelloni spazzati via: la spiaggia di Numana dall'alto - FOTO

  • Veranda e pavimentazione abusive, sequestrata parte dello chalet balneare

Torna su
AnconaToday è in caricamento