Il Presidente Mastrovincenzo incontra l'associazione "Prima del tempo"

«Un incontro molto positivo - ha commentato il Presidente Mastrovincenzo - durante il quale ho potuto apprezzare l'impegno di questa nuova associazione»

Il Presidente del Consiglio regionale Antonio Mastrovincenzo ha incontrato a Palazzo delle Marche i rappresentanti dell'associazione di volontariato "Prima del tempo", in aiuto dei nati prematuri e delle loro famiglie. L'associazione, nata a Colli al Metauro pochi mesi fa e presieduta dal dottor Ramzi El Asmar, ha lo scopo di garantire supporto psicologico ai genitori durante la fase del ricovero ospedaliero e nelle fasi successive, e supporto materiale alle famiglie con disagio economico o sociale di bambini colpiti dalle conseguenze legate alla prematurità.

«Un incontro molto positivo - ha commentato il Presidente Mastrovincenzo - durante il quale ho potuto apprezzare l'impegno di questa nuova associazione, di cui fanno parte, oltre a numerosi genitori, anche un medico neonatologo, un pediatra e un'infermiera specializzata. Ho assicurato il mio interessamento alle loro istanze, in particolare per la qualità dell'assistenza ai bambini prematuri, per la ricerca e per l'acquisizione di nuove attrezzature». L'Associazione "Prima del tempo", insieme all'Associazione Patronesse del Salesi e alla Neonatologia di Ancona, è promotrice dell'iniziativa del 17 novembre "Festeggia con noi la Giornata Mondiale della Prematurità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Ceriscioli sta per blindare le Marche. Conte telefona: «Fermi tutti»

  • La malattia ha spento il sorriso di Carlo Termentini, lutto nell’imprenditoria

  • I carabinieri: «Apra il cofano», lui: «C'è solo un po' di fumo». Arrestato con 5 kg di droga

  • Assiste all'esordio del figlio con l'Ascoli e poi si ricovera, la tenera lettera in ricordo di Roberto

  • Schianto terribile a Posatora, tenta di evitare un gatto e si ribalta: è grave

  • Esce dal reparto di ortopedia e finisce direttamente al Pronto Soccorso

Torna su
AnconaToday è in caricamento