Mangialardi (Anci Marche): “Imu sui terreni agricoli? Il Consiglio Nazionale ha approvato la nostra mozione”

Nel corso del consiglio nazionale dell'Anci tenutosi a Roma è stata approvata la mozione che per ora congela in vista di una definitiva abolizione, relativa all'Imu sui terreni agricoli presentata da Anci Marche

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

ANCONA - Nel corso del consiglio nazionale dell'Anci tenutosi a Roma è stata approvata la mozione che per ora congela in vista di una definitiva abolizione, relativa all'Imu sui terreni agricoli presentata da Anci Marche. "Siamo state tra le Anci regionali che più tempestivamente ed in maniera netta ci siamo mossi per far sì che non venisse presa una decisione iniqua nei confronti dei comuni e dei cittadini e la nostra voce è stata ascoltata" - ha detto Maurizio Mangialardi, presidente di Anci Marche che promette di non mollare la presa.

"La partita non è ancora chiusa e non possiamo cantare vittoria, ma di certo il fatto che tutte le Anci abbiano votato la nostra mozione evidenzia sia la bontà dell'iniziativa che l'autorevolezza che ci è stata riconosciuta da tutti i colleghi".

Già dal prossimo gennaio torneremo ad aumentare la pressione per giungere alla definitiva abolizione del provvedimento perché i territori agricoli e montani, già molto penalizzati, non possono subire altre vessazioni di questo tipo.

Torna su
AnconaToday è in caricamento