Lega, Salvini: «Il governo intervenga, i medici marchigiani sono senza mascherine e camici»

Il leader del carroccio è intervenuto dopo aver appreso la notizia da alcuni medici che lavorano nelle Marche

La Lega Nord denuncia la mancanza di presidi di sicurezza per l'emergenza coronavirus. «Niente mascherine FFP2 e FFP3 e camici per medici - si legge nel comunicato - infermieri e operatori sanitari negli ospedali delle Marche. Da troppe strutture arrivano richieste di aiuto». 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ecco cosa chiede il leader della Lega Matteo Salvini, dopo aver raccolto alcune segnalazioni da parte dei medici marchigiani: «visto che da Nord a Sud il problema è concreto e sentito: la Regione governata dal Pd cosa aspetta a intervenire, come stanno facendo altri governatori come Fontana e Zaia, e a denunciare la situazione? La gente rischia la vita, bisogna muoversi».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Donna si rifiuta di dare i soldi al badante che lavorava per lei: lui la stupra in casa sua

  • Marche, nell'ultima settimana si abbassa l'età dei positivi :il 75% dei casi è under 35

  • Frecce tricolori ad Ancona, venerdì 29 maggio lo spettacolo nei cieli: info e orari

  • Spiagge libere in alto mare, un salasso: ecco tutto quello che c'è da sapere

  • Bloccato sulla porta di casa, la polizia trova coltelli e una mazza: «Volevano ammazzarmi»

  • Marito e moglie investiti sulle strisce pedonali, sul posto atterra l'eliambulanza

Torna su
AnconaToday è in caricamento