Lega, nuovo impulso all'abbattimento delle barriere architettoniche

Nelle prossime settimane i leghisti porteranno infatti in Consiglio anche una proposta di delibera per la costituzione di una Consulta comunale per la disabilità

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Approvata la mozione del gruppo consiliare Lega, con la quale si impegna l'Amministrazione ad avviare una mappatura integrale delle barriere architettoniche e sensoriali presenti sul territorio. Così intervengono i consiglieri Antonella Andreoli, Maria Grazia De Angelis e il capogruppo Marco Ausili: "Con questa mozione si dà un impulso chiaro e forte all'Amministrazione Comunale al fine di riportare tra le priorità dell’attività amministrativa comunale l'adozione urgente di soluzioni che sostengano veramente l'autonomia e la piena integrazione delle persone con disabilità. Già la Legge 41 del 1986 e la Legge 104 del 1992 disponevano ai Comuni di programmare Piani di eliminazione delle barriere architettoniche e Piani di accessibilità urbana. Scarso è stato però finora l'impegno in questo senso da parte del Comune di Ancona.

La presenza di barriere è perciò notevole e preoccupante. Con questa mozione decidiamo di rimettere tra le priorità di questa Amministrazione l'intervento graduale, ma strutturale e continuativo, per l'abbattimento di ogni forma di barriera architettonica e sensoriale, mediante l’applicazione della normativa esistente e con una mappatura integrale delle stesse. Questa è solo una parte delle nostre iniziative sul tema disabilità. Nelle prossime settimane porteremo infatti in Consiglio anche una proposta di delibera per la costituzione di una Consulta comunale per la disabilità. Intanto ringraziamo i consiglieri di tutti i gruppi consiliari per aver colto la significatività di tale proposta. Ora ci aspettiamo che l’impulso arrivi alla Giunta e alla Commissione competente per addivenire a risultati concreti il prima possibile”.

Torna su
AnconaToday è in caricamento