Brindisi e dibattito per l'inaugurazione della sede di Jesi in Comune

I locali di Viale della Vittoria 85/a hanno ospitato il professor Roberto Mancini, professore ordinario di Filosofia teoretica all’Università di Macerata

Tanta gente ha partecipato mercoledì sera, all’inaugurazione della sede di Jesi in Comune. I locali di Viale della Vittoria 85/a hanno ospitato il professor Roberto Mancini. Professore ordinario di Filosofia teoretica all’Università di Macerata, Mancini ha affrontato con chiarezza e semplicità il tema “Il comune co-protagonista della comunità educante”, argomento inserito nel manifesto di Jesi in Comune. La politica concentrata su se stessa, lontana dalla società e intenta a vivere sul suo pianeta, al centro del dibattito che ha animato i presenti con considerazioni e domande. Una politica approssimativa, fatta più di personalità che di persone, ha come risultato una società svuotata e regolata dal denaro. Qui si inserisce il ruolo del Comune, come attore della proposta educativa da condividere e proporre alla città.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Morì dopo una malattia, il Piano ricorda Lanfranco Consolani: commerciante storico

  • Cronaca

    Neve e gelo in arrivo, cosa fare a casa e in auto: ecco i 10 consigli della Croce Rossa

  • Cronaca

    Spaccia cocaina vicino alla bocciofila, aveva sei alias: pusher in arresto

  • Cronaca

    Minaccia i passanti con un'arma, in casa trovate dosi di cocaina: arrestato

I più letti della settimana

  • Meteo, il gelo arriva in tutta la provincia: abbondanti nevicate anche in pianura

  • Esce dal centro commerciale e cade a terra, donna muore soffocata dopo aver mangiato

  • Il Burian sarà più forte del previsto, lo dicono gli esperti: «Super neve ad Ancona»

  • Angela e Arianna spose: «Ad Ancona abbiamo trovato serenità, ora vogliamo un figlio»

  • «Dammi tutti i soldi», poi punta un coltello contro la commerciante: rapina alla tabaccheria

  • Oroscopo dell'amore, ecco i nostri partner ideali segno per segno

Torna su
AnconaToday è in caricamento