Brindisi e dibattito per l'inaugurazione della sede di Jesi in Comune

I locali di Viale della Vittoria 85/a hanno ospitato il professor Roberto Mancini, professore ordinario di Filosofia teoretica all'Università di Macerata

Tanta gente ha partecipato mercoledì sera, all’inaugurazione della sede di Jesi in Comune. I locali di Viale della Vittoria 85/a hanno ospitato il professor Roberto Mancini. Professore ordinario di Filosofia teoretica all’Università di Macerata, Mancini ha affrontato con chiarezza e semplicità il tema “Il comune co-protagonista della comunità educante”, argomento inserito nel manifesto di Jesi in Comune. La politica concentrata su se stessa, lontana dalla società e intenta a vivere sul suo pianeta, al centro del dibattito che ha animato i presenti con considerazioni e domande. Una politica approssimativa, fatta più di personalità che di persone, ha come risultato una società svuotata e regolata dal denaro. Qui si inserisce il ruolo del Comune, come attore della proposta educativa da condividere e proporre alla città.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Omicidio di Osimo, «avevo fatto uso di droga»: Andreucci resta in carcere

    • Incidenti stradali

      Incidente stradale, malore al volante: muore un uomo

    • Incidenti stradali

      Incidente sull'asse, muore un appuntato della Guardia di Finanza: papà di 2 bimbi

    • Cronaca

      Furto da Gisa, nel suo furgone i capi d'abbigliamento rubati: fermato un 48enne

    I più letti della settimana

    • Torrette, tra McDonald's e Uscita Nord. Rubini (SEL-ABC): «Futuro nero per il quartiere»

    • Estate alle porte, Italo d'Angelo: «Bandiera nera per il litorale anconetano»

    • Contro l'immigrazione e per la legittima difesa, al via la campagna di Movimento Nazionale

    • Rinvio della legge vaccini, Volpini (Pd) incontra il Gruppo Genitori per la vita

    • Caso ditta Baldini, Rubini all'attacco del Pd: «Ceriscioli latitante e Lodolini uccel di bosco»

    • Cyberbullismo, Lodolini (Pd): «Web non più essere luogo persecuzione. Blue Whale terribile»

    Torna su
    AnconaToday è in caricamento