Casa de Nialtri 2.0: attività per mettere in relazione gli occupanti con il territorio

Pazzagli: "La Regione si è dimostrata disponibile al dialogo. In settimana speriamo di avere un appuntamento per presentare a chi di dovere il nostro progetto". Numerose le iniziative proposte per il quartiere

Trascorsa ormai una settimana dall'occupazione dello stabile in via Cialdini da parte di Casa de 'Nialtri, sono tante le proposte pensate dai referenti e dagli occupanti dell'ex sede del PCI per mettere in relazione gli abitanti con il territorio.

«Stiamo iniziando i piccoli lavori di auto recupero perché la struttura è rimasta chiusa per 22 anni. Inoltre, stiamo cercando di organizzare una serie di attività nel quartiere. Mercoledì nella piazzetta di via Cialdini faremo i giochi senza frontiere per i bambini, giochi di strada, attività sportive e un aperitivo sociale in modo da poter finanziarie questo progetto di auto recupero- commenta Silvana Pazzagli, Casa de 'Nialtri-. La piazzetta non è molto utilizzata quindi vorremmo nel periodo estivo, organizzare rassegne teatrali e spettacoli. E' importante connettere questo spazio con Casa de 'Nialtri 2.0, valorizzarlo e valorizzare le persone che ci abitano».

Per quanto riguarda i rapporti con le istituzioni, sta per aprirsi un dialogo con la Regione proprietaria dello stabile. «Si è dimostrata disponibile al dialogo, all'apertura di un confronto. In settimana speriamo di avere un appuntamento per presentare a chi di dovere il nostro progetto che è già stato scritto. In città ci sono molte alternative ma non vanno bene per le attività che abbiamo previsto» riferisce la Pazzagli.

Attualmente nello stabile di via Cialdini ci dormono 20 persone ma durante la giornata il numero aumenta in quanto lo spazio è vissuto sia da chi si trova in una condizione di emergenza abitativa, sia da chi ha un'abitazione precaria. Il progetto pensato da Casa de 'Nialtri infatti, prevede una struttura abitava al primo piano e al piano terra, uno spazio speciale per laboratori così da permettere uno sbocco lavorativo e mettere insieme servizi, sportelli e  attività.

Mercoledì sera alle 18 si terrà un'assemblea pubblica nella piazzetta di via Cialdini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'addio a Fiorella Scarponi, al funerale anche il marito. Le figlie: «Sei il sole che splende al mattino»

  • Crisi respiratoria fatale, addio Alessia: muore a 22 anni dopo 8 giorni di agonia

  • Pauroso incidente tra 4 auto, 2 finiscono in un campo: ci sono dei feriti

  • Positivo al Coronavirus con tosse e febbre, fermato in stazione: è passato per Ancona

  • Assunzioni al Comune di Ancona, 22 posti a concorso: domande dal 10 luglio

  • Scattano i controlli sulle spiagge, entra senza prenotazione e viene multato

Torna su
AnconaToday è in caricamento