Da tutta Europa contro la violenza sulle donne

Scambio giovanile Erasmus+ ad Ancona, grazie all'Associazione iniziativa Democratica

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Sono stati accolti nella sala storica del Consiglio comunale di Ancona dal Vice-Sindaco Paolo Sediari e dalla Presidente del Consiglio comunale di Ancona, Susanna Dini, gli oltre 40 giovani provenienti da tutta Europa (Italia, Grecia, Portogallo, Romania, Slovacchia e Spagna), partecipanti al progetto YASMIN, acronimo di Youth AgainSt woMen vIoleNce (Gioventù contro la violenza sulle donne). Al centro del progetto, la cui direzione scientifica è stata affidata a Genny Giordano, esperta di tematiche di genere, appunto lo scottante tema - in Italia ed in Europa - della violenza sulle donne e del femminicidio. Confrontandosi fra loro con metodi di educazione non-formale, i giovani partecipanti possono prendere coscienza della gravità del problema, ed agire come moltiplicatori nei propri territori nazionali per combattere l’agghiacciante fenomeno (49 vittime di femminicidio in Italia dall’ inizio dell’anno). Proprio con questo obiettivo è stato coinvolto nel progetto anche il Centro Antiviolenza di Ancona, Donne e Giustizia, che ha potuto condividere la propria importante esperienza sul territorio con i ragazzi e le ragazze del progetto del progetto. Il progetto, promosso dall’ Associazione di promozione sociale Iniziativa Democratica di Ancona, una delle primissime realtà a livello nazionale nel campo della mobilità giovanile internazionale, è finanziato dall’Unione Europea, nel quadro di Erasmus+ (scambi giovanili internazionali), per il tramite dell’Agenzia Nazionale Giovani. Questo importante finanziamento per Iniziativa Democratica arriva alla fine di un biennio – ha osservato Alessandro Gaeta, Presidente di Iniziativa Democratica – di straordinarie soddisfazioni e imponente crescita associativa: con oltre una trentina di progetti Erasmus+ promossi, I.D. ha già consentito ad oltre 200 ragazze e ragazzi italiani di vivere un’esperienza di scambio giovanile internazionale in Europa, Asia ed Africa. Anche attraverso questo progetto, Iniziativa Democratica continua a sostenere, con gli oltre 180 iscritti in Italia, la costruzione di un'Europa politicamente unita, federale, e democratica.

Torna su
AnconaToday è in caricamento