Riparte la Consulta dello Sport: «Entro fine anno il nuovo presidente»

Sollecitata dalla Commissione Sport, le società sportive cittadine tornano a riunirsi. Intanto il Comune ha prorogato le gestioni degli impianti sportivi

«Lo sport a Falconara conta oltre 2000 praticanti attivi e per noi è un settore molto importante e vitale di questa città». A parlare è l'assessore allo Sport Clemente Rossi che a pochi giorni dal ritorno della Consulta dello Sport, venerdì 18 novembre, dopo anni di inattività. Il Comune nei giorni scorsi ha prorogato nuovamente le gestioni di stadi, palasport e palestre. Il bando per le nuove gestioni si farà, dunque, a campionati finiti. «Mi auguro - auspica Rossi - che il rilancio della Consulta possa essere un momento positivo per avere contributi e proposte. La mia idea è che occorre perseguire il modello delle polisportive perché è aggregandosi che si possono raggiungere risultati migliori in termine di gestione degli impianti e di cattura dei finanziamenti».

La Consulta avrà un suo presidente, eletto dai membri delle varie società. Il primo incontro sarà propedeutico per illustrare ai presenti il regolamento dell'organismo cittadino. L'assemblea è composta da un rappresentante di ogni società sportiva, un rappresentante dei docenti per ogni istituto comprensivo socalistico e per ogni istituto superiore. L'assemblea elegge il presidente e un esecutivo a otto (7 dallo sport, 1 dalla scuola). La Consulta non era stata più convocata sembra a causa dell'impossibilità di operare per le troppe divisioni tra le varie società.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il lungomare sommerso da acqua e detriti, danni ingenti a ristoranti e stabilimenti

  • Scoppia una cisterna, uomo travolto dall'esplosione: tragedia sfiorata in azienda

  • Insetti, avanzi di cibo e dipendenti in nero, arrivano i carabinieri: il ristorante chiude

  • Oscar della pizza 2019, la miglior pizzeria delle Marche è Mezzometro

  • Caos in tabaccheria per un Gratta e Vinci, scoppia una lite: arrivano i carabinieri

  • Segano le sbarre di una finestra, ladri in pasticceria: «Siamo blindati ma non basta»

Torna su
AnconaToday è in caricamento