Falconara, Caricchio (Lega): «Giunta e presidente rinuncino alle indennità di carica»

"Sarebbe bello ed anche opportuno che anche i nostri amministratori comunali diano un segnale di solidarietà e generosità nei confronti della cittadinanza"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

In questi giorni la nostra città sta vivendo la grande tragedia della pandemia di Coronavirus, che ha colpito tutto il mondo e che ha prodotto vittime anche a Falconara. Tutti stanno facendo grandi sacrifici restando a casa ma per molti questa situazione sta comportando anche la cessazione delle proprie attività lavorative con conseguenti gravi perdite di reddito. Sarebbe bello ed anche opportuno che anche i nostri amministratori comunali diano un segnale di solidarietà e generosità nei confronti della cittadinanza. A tal fine, come consigliere comunale della Lega per Salvini Premier, propongo che il sindaco, il Presidente del consiglio comunale e tutti gli assessori rinuncino alle rispettive indennità di carica per almeno tre mensilità. Le relative somme resteranno nel bilancio dell’Ente, che con una variazione, potrebbe destinarle ad incrementare gli scarsi contributi governativi per gli aiuti alle famiglie che si trovano in maggiori difficoltà economiche.

Stefano Caricchio Consigliere Comunale Falconara Lega Salvini Premier

Torna su
AnconaToday è in caricamento