Sicurezza, corpo speciale di polizia notturno. Passa l'emendamento del leghista Zaffini

Passa in Consiglio Regionale l'emendamento che prevede l'istituzione di un corpo di polizia locale in Comuni con più di 25 mila abitanti nelle ore notturne. Il Pd teme le "ronde " e deposita subito una "leggina" per modificarlo

Il consigliere leghista Roberto Zaffini

Approvata in Consiglio Regionale la proposta di legge sull'educazione alla legalità. Insieme alla legge – anche grazie alla momentanea assenza di sei consiglieri democrat – passa anche un emendamento presentato dal consigliere Lega Nord, Roberto Zaffini che prevede l'istituzione di un corpo speciale di polizia locale in Comuni con più di 25 mila abitanti che, soprattutto nelle ore notturne e nel fine settimana, possa contrastare atti vandalici, di bullismo e violenze.

In aula, poi, il Pd solleva la questione delle ronde di cittadini. «Il contenuto dell'emendamento modifica la legge che abbiamo approvato qualche mese fa. Si tratta di costituire un corpo di polizia locale apposito per contrastare il vandalismo e il bullismo- spiega il consigliere leghista Roberto Zaffini-.  Riguarda i comuni con più di 25mila abitanti ma non c'è nessun obbligo. E' uno strumento per aumentare le garanzie nelle zone più a rischio. Non si tratta di ronde di cittadini ma di un reparto specializzato di persone che fanno questo mestiere così da fungere da deterrente per i reati. Sono rimasto stupido dal comportamento del Pd».  

Nonostante la legge sia passata, l'intenzione della maggioranza è di modificarla il prima possibile, già la prossima settimana. E' già stata infatti depositata una "leggina" ad hoc. 

«Faranno una leggina per modificare l'emendamento ma potranno avere dei problemi in quanto non si può modificare una legge per sei mesi una volta approvata. Non mi sembra una cosa fuori dal mondo che ci siano dei corpi preposti al controllo del territorio» afferma Zaffini.

Il consigliere leghista si è detto stupito anche della bocciatura del suo ordine del giorno per chiedere una diversa distribuzione sul territorio marchigiano dei collaboratori di giustizia.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un colpo mortale a Fiorella e 4 fendenti al marito: il killer aveva già provato ad entrare

  • Il killer della porta accanto piantonato in ospedale, aggredì anche un uomo a sprangate

  • Schianto sulla strada per Portonovo, auto contro scooter: grave una donna

  • Entra in casa di una coppia di anziani, prima ammazza lei e poi si scaglia contro il marito

  • Assunzioni al Comune di Ancona, 22 posti a concorso: domande dal 10 luglio

  • «Aiuto, lasciami, non mi toccare», le ultime parole di Fiorella prima del colpo mortale

Torna su
AnconaToday è in caricamento