Regionali 2015, flop Spacca: «Prendiamo atto»

Spacca analizza la situazione e spiega come a suo modo di vedere il progetto non sia entrato nel cuore degli elettori,a cui va il rispetto delle loro scelte sovrane. Lo spiega mentre sta seguendo lo scrutinio dalla sua casa di Fabriano

Flop Spacca. Non solo perché la coalizione dell’ormai ex Presidente regionale non va oltre il 15%, ma soprattutto perché la lista Marche 2020 si attesta intorno ad un risicato 4% quando sono stati scrutinati quasi tutti i seggi. «Non resta che prendere atto del risultato delle urne - ha commentato secco Gian Mario Spacca - A Luca Ceriscioli rivolgo i migliori auguri di buon lavoro, nella consapevolezza che il momento che stiamo vivendo e' particolarmente complesso e gli richiederà il massimo impegno».

Prosegue Spacca dicendo come il progetto non sia entrato nel cuore degli elettori,a cui va il rispetto delle loro scelte sovrane. Parole rivolte ai giornalisti mentre sta seguendo lo scrutinio dalla sua casa di Fabriano

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Coronavirus si propaga nelle Marche, quasi 100 persone in isolamento in tutte le province

  • Coronavirus, primo caso anche nelle Marche: positivo al primo test in attesa di controprova

  • Coronavirus, altri 2 tamponi positivi: salgono a 3 i casi nelle Marche

  • Coronavirus, Marche blindate: firmata l'ordinanza

  • Coronavirus, Ceriscioli sta per blindare le Marche. Conte telefona: «Fermi tutti»

  • I carabinieri: «Apra il cofano», lui: «C'è solo un po' di fumo». Arrestato con 5 kg di droga

Torna su
AnconaToday è in caricamento