Regionali, Arrigoni (Lega): «Ma quale destra estrema? Pd lontano e chiuso nei salotti»

Il responsabile della Lega Marche replica al segretario regionale PD

Paolo Arrigoni con Matteo Salvini

«Ma di quale destra estrema blatera Gostoli? La Lega è sempre più un punto di riferimento per milioni di italiani perché parla alle famiglie, ai lavoratori, ai commercianti, agli imprenditori, agli agricoltori, mentre il PD si chiude nei salotti sempre più lontano dalla vita delle persone». Così il Senatore Paolo Arrigoni, responsabile della Lega Marche, replica al segretario marchigiano del Partito Democratico Giovanni Gostoli.

«Gostoli evoca lo spauracchio della “destra estrema” per cercare maldestramente di nascondere i  disastri compiuti in questi anni dal PD marchigiano, un partito lacerato da una guerra interna e che in un clima da tutti contro tutti non riesce a proporre una candidatura credibile per rottamare l’impresentabile Ceriscioli- continua Arrigoni- Gostoli non riuscirà a prendere in giro i marchigiani: chiunque sarà il loro candidato “civico” questo si porterà  dietro il carrozzone dell'apparato del PD che cerca di nascondersi. Al contrario i marchiani sanno benissimo che nel centrodestra la forza trainante e garante del buon governo è la Lega, che con Salvini è ormai entrata nel cuore e nella testa degli italiani», dichiara ancora il responsabile della Lega Marche. «Gostoli e il PD non sono credibili quando parlano di "Piano per le Marche", perché i cittadini hanno provato sulla propria pelle come il mancato sostegno  all'impresa, la disastrosa gestione della ricostruzione del terremoto e della sanità pubblica, con 13 ospedali fatti chiudere e il passaggio alla sanità privata che è sotto gli occhi di tutti, rappresentano i principali fallimenti dell’Amministrazione regionale».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Asteroide in arrivo, lo vedremo dal balcone: «Il vero spettacolo però sarà la cometa»

  • Coronavirus, facciamo chiarezza: quali sono i sintomi e come si trasmette

  • Storico macellaio e uomo generoso, Furio è morto di Covid: «Il tampone fatto troppo tardi»

  • Una passeggiata da 400 euro, primo pedone "fuori quartiere" multato dalla polizia

  • Il rubinetto diventa flussimetro per respiratori, l'invenzione dei cardiologi in un tutorial

  • La terra torna a tremare, scossa di terremoto registrata ad Ancona

Torna su
AnconaToday è in caricamento