Elezioni regionali 2020, nelle Marche centrodestra unito: Fdi ha pronta rosa di 3 nomi

Lo spiega alla 'Dire' il coordinatore regionale di Fratelli d'Italia Carlo Ciccioli commentando la situazione politica nelle Marche in vista delle elezioni regionali del prossimo anno

Da sinistra Angelo Eliantonio e Carlo Ciccioli

«Nelle Marche il centrodestra si presenterà unito: Fdi, Fi e Lega. Per la candidatura è presto. Dipende a chi spetterà la Regione in base al quadro nazionale ma decideremo insieme agli alleati senza alcuna frattura. Fratelli d'Italia si pone l'obiettivo di governare la Regione e ha in mano una rosa di nomi di cui fanno parte Carlo Ciccioli, Francesco Acquaroli e Guido Castelli anche se non escludo la presenza di outsider provenienti dalla società civile".

Lo spiega alla 'Dire' il coordinatore regionale di Fratelli d'Italia Carlo Ciccioli commentando la situazione politica nelle Marche in vista delle elezioni regionali del prossimo anno. Al momento sono tre i nomi in lizza: il deputato, ex sindaco di Potenza Picena, Acquaroli, l'ex sindaco di Ascoli Piceno, entrato recentemente in Fratelli d'Italia, Castelli e lo stesso coordinatore del partito Ciccioli. In questi giorni, tra l'altro, Fdi sta raccogliendo le firme per chiedere elezioni subito così da evitare accordi 'inciucio'. Iniziative si sono svolte in numerosi comuni della regione tra cui San Benedetto e Civitanova Marche. «La gente e' arrabbiata per quello che si sta profilando con l'accordo Pd-M5s: una soluzione di palazzo- conclude Ciccioli- abbiamo gia' raccolto quasi tremila firme nelle Marche a cui si aggiungono quelle online che vengono prese direttamente a Roma». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Coronavirus si propaga nelle Marche, quasi 100 persone in isolamento in tutte le province

  • Coronavirus, primo caso anche nelle Marche: positivo al primo test in attesa di controprova

  • Coronavirus, altri 2 tamponi positivi: salgono a 3 i casi nelle Marche

  • Coronavirus, Marche blindate: firmata l'ordinanza

  • Coronavirus, Ceriscioli sta per blindare le Marche. Conte telefona: «Fermi tutti»

  • I carabinieri: «Apra il cofano», lui: «C'è solo un po' di fumo». Arrestato con 5 kg di droga

Torna su
AnconaToday è in caricamento