Mancinelli in tour, piazza e teleriscaldamento: «La mia ricetta per il quartiere»

Incontro con i residenti di Palombare dove la candidata sindaco Pd ha elencato gli interventi in progetto per il quartiere: «Estra sarà il nuovo gestore»

Affidamento entro un mese dei lavori per la nuova piazza delle Palombare e soluzione del problema riguardante il teleriscaldamento che preoccupava i cittadini del quartiere. Questi i punti centrali emersi dall’incontro con i residenti tenuto ieri sera dal sindaco Valeria Mancinelli, ricandidata alle prossime elezioni, nella sede ex II Circoscrizione. Un dibattito partecipato che si è svolto in un clima disteso e di grande condivisione, in presenza anche del vicesindaco Pierpaolo Sediari, degli assessori Paolo Manarini e Stefano Foresi e del presidente della Commissione urbanistica Matteo Vichi. La nuova piazza sorgerà nello spazio antistante la caserma della polizia municipale, in via dell'Industria, e comprenderà un'area giochi per bambini, uno spazio verde e una nuova struttura per gli esercizi commerciali; è stato già indetto il bando per la realizzazione dei lavori che saranno affidati entro un mese. «Un impegno preso all’inizio del mandato e che avevamo previsto realisticamente di concretizzare entro i 5 anni – ha detto Mancinelli – un nuovo importante spazio di aggregazione che darà un contributo significativo alla qualificazione del quartiere». Nel corso dell’incontro Valeria Mancinelli ha inoltre comunicato l’intenzione della multiutility Estra di acquisire il ramo di azienda di Thermas relativo al teleriscaldamento. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una importante rassicurazione per i residenti, preoccupati che l’attuale situazione di difficoltà di Thermas, società che gestisce la fornitura del teleriscaldamento alle abitazioni, potesse causare uno stop del servizio. Un risultato significativo sottolineato da Mancinelli: «Siamo soddisfatti anche del fatto che le scelte compiute riguardo il riassetto delle partecipate abbiano consentito di avere un partner importante come Estra, che oggi si propone come acquirente di Thermas, dando certezza e sicurezza di continuità del servizio alle famiglie che usufruiscono del teleriscaldamento». Nel corso dell’incontro sono stati illustrati gli interventi già realizzati e quelli previsti in materia di manutenzione delle strade, cura del verde, miglioramento della viabilità. Previsto il recupero dei parcheggi che andranno necessariamente persi con l'arrivo della piazza, utilizzando le aree non sfruttate dai lottizzanti e altri spazi all'interno del quartiere. Inoltre, si sta studiando la realizzazione di una terza via d'accesso all'area delle Palombare, che metterà in collegamento la parte terminale di via dell'Industria con via della Montagnola. Tra gli impegni in programma, il progetto di sistemazione di piazza Pezzotti. In arrivo poi la nuova illuminazione led da via Barilatti a via Pezzotti passando per via Maggini, il rifacimento dei passaggi pedonali e l’affidamento per il rifacimento del manto stradale da via Maggini a via Pezzotti. Lanciata infine l’idea di un progetto pilota per l'educazione ambientale e pulizia dei marciapiedi, che coinvolgerà i residenti, AnconAmbiente e gli ausiliari volontari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Asteroide in arrivo, lo vedremo dal balcone: «Il vero spettacolo però sarà la cometa»

  • Coronavirus, facciamo chiarezza: quali sono i sintomi e come si trasmette

  • Storico macellaio e uomo generoso, Furio è morto di Covid: «Il tampone fatto troppo tardi»

  • Orrore davanti al mercato: uomo trovato morto in strada dopo un tragico volo

  • Rompono le recinzioni per andare al mare, la passeggiata costa cara: 400 euro a testa

  • Dati sempre più allarmanti, Marche tra le regioni con più morti e positivi al Coronavirus

Torna su
AnconaToday è in caricamento