Indicazioni di voto a gruppi di extracomunitari in arrivo sul furgone, caos al seggio

Il via vai è cominciato fin dalle prime ore del mattino quando i pubblici ufficiali si sono accorti che, davanti ai seggi, faceva spola un pulmino con un manifesto elettorale attaccato alla fiancata

Fuori dal seggio

Arrivano su un furgoncino, si presentano all’ingresso del seggio e vengono accompagnati al voto con l'indicazione il nome del candidato da scegliere. E’ quanto accaduto a Falconara, alla scuola Aldo Moro, dove sono ubicati i seggi numero 19, 20 e 21. Il fatto ha destato scalpore ed è stato denunciato dagli scrutatori insieme ai presidenti di seggio alle forze di Polizia, intervenute per allontanare i due uomini impegnati nel fare propaganda fuori dal seggio.

SEGUI LA DIRETTA DEL VOTO DALLE URNE 

Il via vai è cominciato fin dalle prime ore del mattino quando scrutatori e presidenti di seggio si sono accorti di un un pulmino un manifesto elettorale attaccato alla fiancata, di per sé irregolare, intento a fare spola tra la scuola e l'esterno.  Sul mezzo hanno viaggiato decine di cittadini extracomunitari, che si sono fermati davanti all’ingresso della scuola. Ad attenderli c’erano 2 “accompagnatori” muniti di una lista di nomi e un blocco di santini. Uno per uno gli elettori stranieri, dopo aver ricevuto il santino, sono stati accompagnati al seggio e poi riaccompagnati all’uscita dove l’altra sentinella barrava dei nomi su un figlio di carta. Seppur riguardava con ogni probabilità l’elezione della figura del consigliere straniero aggiunto, il fatto di vedere proselitismo politico di fronte ai seggi ha provocato qualche mal di pancia all’interno dei seggi, placato con l’intervento delle forze dell’ordine. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile frontale tra due auto, tragedia al tramonto: un morto e un ferito grave

  • Macabra scoperta al cimitero, neonato mummificato trovato sopra una bara

  • Tragedia in casa, trovato morto un papà di 44 anni

  • Tragico investimento in via Conca, l'uomo è morto in ospedale

  • Ucciso da un'auto davanti all'ospedale, Giuseppe era andato a trovare la moglie

  • Malore durante una partita di tennis, rianimato sul posto: è gravissimo

Torna su
AnconaToday è in caricamento