Covid-19, dalla rinegoziazione dei muti risorse per superare l'emergenza

Ben 90 i mutui oggetto della rinegoziazione, per un valore complessivo di 8,6 milioni

È un importante risultato, sotto il profilo finanziario, quello ottenuto dal Comune di Jesi grazie alla rinegoziazione dei mutui con la Cassa Depositi e Prestiti, provvedimento approvato all’unanimità dal Consiglio comunale nel corso dell’ultima sua seduta. L’operazione si traduce infatti in un risparmio netto sulle rate 210 mila euro nell’anno corrente e di ulteriori 20 mila negli anni successivi. Risorse liberate che saranno utilizzate per fronteggiare le spese derivanti dall’emergenza Covid-19.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ben 90 i mutui oggetto della rinegoziazione, per un valore complessivo di 8,6 milioni. Grazie a tale operazione, i prestiti sono stati ricalcolati a tassi leggermente inferiori, allungando solo per 13 di questi il periodo di ammortamento e in presenza di invarianza finanziaria. Jesi è stato tra i primi Comuni a cogliere l’opportunità offerta a livello nazionale dalla Cassa Depositi e Prestiti, partita in questo mese di maggio, per sostenere gli enti locali in questa difficile situazione. E fa piacere registrare che proprio una foto di Jesi, in particolare Piazza Federico II, campeggi nell’home page del sito internet della stessa Cassa Depositi e Prestiti insieme a quella di Alberobello (la città pugliese dei trulli), a sottolineare la vicinanza dell’istituto agli enti locali e al rilancio dell’economia del territorio..

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio alla baia, le fiamme divorano il ristorante Spiaggia Bonetti

  • Alba di fuoco a Portonovo, ogni ipotesi aperta. Bonetti: «Una tragedia ma ripartiremo»

  • Piazza del Papa come un ring, volano anche bottiglie di vetro: tre giovani in ospedale

  • Terribile schianto in via Conca, tir perde il controllo e schiaccia un'auto

  • Lidl continua a crescere, nuovo punto vendita ad Ancona e 6 assunzioni

  • I-Beach, la nuova App per prenotare un posto al mare: ecco come funziona

Torna su
AnconaToday è in caricamento