Corruzione in Comune, aut aut Lega: «Commissione di indagine o dimissioni Mancinelli»

Così i consiglieri del Gruppo Lega - Movimento Nazionale per la Sovranità, sulla richiesta della commissione d'indagine sul caos corruzione nel Comune di Ancona

Marco Ausili, Antonella Andreoli e Maria Grazia De Angelis

«Ancor prima di chiedere le dimissioni del Sindaco e degli Assessori, insieme a tutto il Centrodestra e alle altre Opposizioni, abbiamo chiesto l’istituzione di una Commissione di Indagine, che permettesse di fare quella chiarezza, utile a tutte le forze politiche, utile per ricostruire un clima di collaborazione tra parti politiche e di fiducia tra istituzione e cittadinanza. Ma il Sindaco Mancinelli continua a esprimere, in modo arrogante e persino volgare, totale chiusura di fronte a questa Commissione, dichiarando che è una “sciocchezza” e una “scemenza”. Così in un colpo solo il Sindaco piega i diritti della minoranza consiliare, non concede ai cittadini di Ancona quella trasparenza che servirebbe a tutti per capire cosa non ha funzionato, non permette alla macchina comunale di migliorare e rettificare il proprio funzionamento alla luce degli errori e delle storture emerse con l’indagine, dando inoltre, chiaramente, l’idea di temere di scoprire un vaso di Pandora, di voler silenziare la vicenda, di voler nascondere tutto e salvare il salvabile». Così i consiglieri del Gruppo Lega - Movimento Nazionale per la Sovranità, sulla richiesta della commissione d'indagine sul caos corruzione nel Comune di Ancona

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Se passerà il “no” alla Commissione, in Consiglio sarà guerra e chiederemo le dimissioni del Sindaco che nasconde lo sporco sotto il tappeto tradendo anconetani e Consiglio comunale. Chiederemo inoltre a tutti, al di là del proprio colore politico, di scendere in piazza pe manifestare tutto il nostro dissenso davanti al disgustoso clientelismo e malaffare che comincia a venire a galla».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nella notte: ragazzo si toglie la vita nella sua camera con una corda

  • «Lavorare così è impossibile, me ne vado». Marco chiude il bar appena inaugurato

  • Donna si rifiuta di dare i soldi al badante che lavorava per lei: lui la stupra in casa sua

  • Marche, nell'ultima settimana si abbassa l'età dei positivi :il 75% dei casi è under 35

  • Frecce tricolori ad Ancona, venerdì 29 maggio lo spettacolo nei cieli: il programma completo

  • Forte, coraggioso, veloce come il vento: addio Giuseppe, campione nella vita e nello sport

Torna su
AnconaToday è in caricamento