Comune: il sindaco pensa alla giunta, l'opposizione alle elezioni

Fiorello Gramillano ha poco tempo per riuscire a trovare una coalizione che gli consenta di governare, mentre l'opposizione punta al voto nel 2013, guardando alla società civile ma anche ad alcuni nomi noti

Nella foto: Palazzo del Popolo, Ancona

Si annuncia una settimana molto densa per il sindaco di Ancona Fiorello Gramillano: tra oggi e domani il primo cittadino deve infatti avviare le consultazioni per arrivare alla composizione della coalizione di partiti che dovranno sostenere il suo governo bis (il primo è terminato con le dimissioni rassegnate il 4 febbraio scorso), un’operazione resa molto difficile dalla schizofrenia politica con cui pare essersi mosso nei giorni della crisi, con l’Idv che veniva allontanato, richiamato, riallontanato e richiamato di nuovo nell’ipotetica squadra del professore. Anche perché sulla presenza dei dipietristi sta o cade anche quella dell’Udc, alleato di cui Gramillano ha disperatamente bisogno se non vuole lanciarsi di nuovo nello stillicidio del “governo di minoranza” che ha portato al naufragio della sua precedente amministrazione.

PDL. Intanto in casa Pdl si guarda già alle elezioni: i coordinatori cittadino e provinciale Giovanni Zinni e Giacomo Bugaro puntano allo scioglimento anticipato del consiglio comunale (basterebbero 21 consiglieri dimissionari, e se il sindaco non dovesse riuscire nella tutt’altro che scontata opera di quadratura del cerchio della sua coalizione l’eventualità è tutt’altro che remota) e al voto nel 2013.
Il centrodestra anconetano è deciso nelle sue scelte: si guarda innanzitutto alla società civile (e dunque alle liste civiche) ma anche a personalità indipendenti come Renato Galeazzi (ex sindaco di centrosinistra che nelle scorse elezioni provò l’esperimento di una lista civica, “Vola Ancona”) e a moderati che potrebbero essere scontenti dell’esperienza Gramillano, come il presidente del consiglio regionale Vittoriano Solazzi o l’ex numero uno di Conerobus Sandro Simonetti.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia fuori dalla galleria, pedone investito ed ucciso

  • Andava al circolo dagli amici, un furgone l'ha travolto: Gianni è morto così

  • Si fingono clienti, ma sono poliziotti: la squillo prende il cellulare e lo ingoia

  • L'auto sbanda e si ribalta, paura per madre e figlia: entrambe all'ospedale

  • Imprenditoria in lutto, un malore in bici gli è stato fatale: addio a Sandro Paradisi

  • Allarme meningite, maestra in gravi condizioni: scatta la profilassi a scuola

Torna su
AnconaToday è in caricamento