Elezioni comunali, D’Angelo si presenta per il dopo Sartini

L’attuale sindaco sta per terminare il secondo mandato. Il centrosinistra schiera il suo vice

Claudio D'Angelo

Quasi 200 cittadini hanno partecipato al Borghetto alla presentazione di Claudio D'Angelo, candidato sindaco della lista civica “Noi Per Monte San Vito”. D'Angelo ha 52 anni, ha due figli e dal 1993 presta servizio come funzionario presso l'aeroporto delle Marche. Romano, da circa 30 anni residente a Monte San Vito, D'Angelo da molti anni è attivo in politica ed ha dedicato tempo e spazio alla sua cittadina d'adozione: dal 1994 al 2004 è stato consigliere comunale, dal 2011 al 2014 è stato vicensidaco ed assessore allo sport, all'associazionismo, al turismo ed alla protezione civile e dal giugno 2014 ad oggi è ancora vicesindaco ed assessore ai lavori pubblici, all'urbanistica e all'agricoltura. È anche assessore dell'Unione dei Comuni tra Monte San Vito e Montemarciano. 

In 8 anni di amministrazione comunale – ha detto D'Angelo – abbiamo destinato quasi 4 milioni di euro per gli interventi sulle scuole, abbiamo risolto la questione relativa alla Residenza Protetta la cui gestione era in perdita di 150 mila euro l'anno mentre noi abbiamo appaltato la concessione per 10 anni alla società KCS per 10 anni che ha a carico i lavori di ristrutturazione per 600 mila euro. E poi tramite un project financing abbiamo realizzato 300 loculi al cimitero senza che i cittadini abbiano speso un solo euro. Inoltre abbiamo inaugurato tre nuovi parchi, abbiamo realizzato il nuovo campo di calcio con relativa tribuna ed abbiamo sensibilmente incrementato la raccolta differenziata passando dal 43% del 2009 all'83% del 2018”. 

D'Angelo ha poi illustrato le caratteristiche della lista “Noi Per Monte San Vito”, una lista civica che vuole dare spazio ai cittadini, alle associazioni, ai movimenti, alle loro competenze, ai loro progetti, liberi da legami di partito. “Consideriamo la politica come servizio e mettiamo al primo posto l'interesse della collettività. Per questo vogliamo la partecipazione di ogni singolo cittadino senza lasciare indietro nessuno per perseguire il benessere del nostro territorio. La lista civica non esclude cittadini attivi in partiti o movimenti politici purché si riconoscano nelle finalità di Noi Per Monte San Vito”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sale sull'altare completamente nuda e urla come un'indemoniata: chiesa sgomberata

  • C'è l'esito dell'autopsia di Giuliano e un indagato: è il conducente del furgone

  • Investito da un'auto dopo essere uscito dal bar, è grave un uomo di 64 anni

  • Entra in negozio e stacca il dito del titolare a morsi, poi scappa e viene arrestato

  • Frontale tra due auto, paura per una giovane automobilista e strada chiusa

  • Perde il controllo e si schianta contro l’altra auto, nuovo incidente sulla strada maledetta

Torna su
AnconaToday è in caricamento