Turisti in aumento nel 2012, per Nobili un "bilancio positivo"

Si è tenuta questa mattina una conferenza stampa presso la sede info point del Teatro delle Muse, dove l'assessore Nobili ha indicato diversi dati che dimostrano come il turismo anconetano abbia retto alla crisi

Andrea Nobili

La notizia è che, di fronte alla crisi economica in cui siamo risucchiati, il turismo della città di Ancona nella stagione appena trascorsa, ha retto.  Nonostante il netto calo di passeggeri al porto e una flessione dei croceristi negli ultimi mesi, ad Ancona i turisti sono addirittura aumentati. Lo ha reso noto l'assessore al turismo Andrea  Nobili che, in una conferenza stampa tenutasi questa mattina all'Info Point del Teatro delle Muse, ha parlato di un "bilancio positivo".

Secondo i dati regionali nel 2011 si registravano 95.748 arrivi e 226.667 pernottamenti (in giornate), nel 2012 si è arrivati a 95.700 arrivi e 228.700 pernottamenti. Per l'assessorato di Ancona queste cifre starebbero ad indicare che i turisti continuano a passare per il capoluogo dorico e che si fermano almeno per una notte.

Numeri importanti panche per gli eventi privati di carattere congressuale perchè nell'anno appena trascorso, solo nell'auditorium della Mole Vanvitelliana, sono stati registrati 12 appuntamenti di cui 8 congressi di livello nazionale e internazionale. Naoili infatti ha parlato di Ancona come di una "città dei congressi".

Altri numeri importanti sono quelli del "Trekking urbano" che ha visto un aumento del 10% dei partecipanti nel 2012, la fruizione della spiaggia del Passetto con un aumento del 24,77% dei biglietti venduti per l'ascensore (giugno-settembre) e segno più del 27% per le visite del Museo della città.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Coronavirus si propaga nelle Marche, quasi 100 persone in isolamento in tutte le province

  • Coronavirus, primo caso anche nelle Marche: positivo al primo test in attesa di controprova

  • Coronavirus, altri 2 tamponi positivi: salgono a 3 i casi nelle Marche

  • Coronavirus, Marche blindate: firmata l'ordinanza

  • Coronavirus, Ceriscioli sta per blindare le Marche. Conte telefona: «Fermi tutti»

  • I carabinieri: «Apra il cofano», lui: «C'è solo un po' di fumo». Arrestato con 5 kg di droga

Torna su
AnconaToday è in caricamento