Via ai lavori per scongiurare allagamenti, verranno spesi 1,5 milioni di euro

La Giunta comunale, nella sua ultima seduta, ha infatti approvato lo studio della ditta incaricata di individuare le cause

foto di repertorio

JESI - Prenderà il via lunedì prossimo un primo parziale intervento alle condotte idriche a servizio di un ampio bacino idrografico compreso tra Via del Burrone, Via Roma e Via XX Luglio. Sarà propedeutico a un più rilevante intervento per una spesa prevista di circa 1,5 milioni di euro.

La Giunta comunale, nella sua ultima seduta, ha infatti approvato lo studio della ditta incaricata di individuare le cause e le possibili soluzioni dei frequenti allagamenti che si verificano in fondo a Via Monte Tabor (la stradina di collegamento tra Via XX Luglio e Via Roma) e in Via del Burrone (zona impianti sportivi) e della decisione di Viva Servizi di effettuare fin da subito un primo intervento tampone, dando nel contempo il via alla fase di progettazione dei più corposi lavori.

Gli allagamenti, secondo lo studio, sono dovuto al fatto che l’attuale smaltimento delle acque reflue è sottodimensionato rispetto alle effettive esigenze di un bacino che si estende da Via Roma a Via del Burrone andando a coinvolgere anche parte del quartiere attorno a Via degli Appennini. Per risolvere le problematiche evidenziate, si è esclusa l’ipotesi di realizzare nuovi collettori fognari, stante l’alta urbanizzazione della zona, preferendo creare apposite vasche di adeguato volume per intercettare le portate d’acqua che eccedono la capacità idrauliche delle condotte esistenti e dell’intero sistema fognario interessato. I lavori, per un investimento di 1,5 milioni, sono stati calendarizzati secondo un crono-programma che prevede per quest’anno la gara per l’affidamento della progettazione, per il 2020 la progettazione e la gara per l’esecuzione dell’opera e per il 2021 l’intervento vero e proprio.

Nel frattempo Viva Servizi da lunedì inizierà un primo intervento con la sostituzione del collettore fognario posto all’intersezione tra Via del Burrone e Via Lando Conti con una nuova tubazione di un diametro maggiore per aumentare la portata, così da risolvere fin da subito le criticità presenti in quella zona.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morto dopo un'operazione alla tiroide, l'autopsia: Maycons ucciso da una emorragia

  • Investita sulle strisce pedonali nella strada maledetta: grave una donna di 53 anni

  • Morto dopo un'operazione alla tiroide, ci sono 10 indagati tra medici e infermieri

  • «Mi ha fotografata mentre ero in bagno». Scoppia la lite al mare, arriva la polizia

  • Agguato sotto casa, accerchiato e aggredito da due uomini: uno era incappucciato

  • Tamponano un carabiniere, l'auto si ribalta: all'ospedale due donne e un neonato

Torna su
AnconaToday è in caricamento