Trattore, che passione: le patenti necessarie per guidare una macchina agricola

Tornare alla terra e fare dell’agricoltura una professione redditizia. C’è chi sogna di mollare tutto per, magari, fondare un’azienda agricola. Servono competenze, ma anche (almeno) un trattore

Tornare alla terra e fare dell’agricoltura una professione redditizia. C’è chi sogna di mollare tutto per, magari, fondare un’azienda agricola. Servono competenze, ma anche (almeno) un trattore. Che tipo di patente occorre per guidarlo? Quali sono le regole del Codice della Strada che riguardano questa particolare categoria di veicoli? 

Come si diventa camionisti

Le patenti

Esistono tre tipi diversi di patente per poter guidare macchine agricole, e queste sono:

•    Patente A1 - il decreto legge (circolare N°4857 del 2013) cita la seguente frase: “Macchine agricole o dei loro complessi che non superino i limiti di sagoma e di peso stabiliti dall’articolo 53, comma 4, e che non superino la velocità di 40 km/h’’. Nello specifico, la patente di questo tipo si può anche conseguire a soli 16 anni, ed è ritenuta idonea per condurre le macchine agricole e operatrici.

•    Patente B - consente di guidare tutte le macchine operatrici e anche, eventualmente, le macchine agricole che non compaiono nella lista delle macchine autorizzate dalla patente A1. Questo tipo di patente si consegue a 18 anni e permette, quindi, di guidare mezzi come ad esempio le trattrici e tutte le altre macchine agricole e macchine agricole operatrici senza limiti di dimensioni e di peso.

•    Patente C1 - questa patente è richiesta ed è indispensabile per guidare macchine operatrici eccezionali.

Le differenze

Le macchine agricole operatrici sono, ad esempio, le mietitrebbie, i mezzi di raccolta di prodotti agricoli e le trincee. Le macchine agricole, invece, sono i carrelli elevatori, le autogru e gli escavatori, ossia tutti quei mezzi impiegati sia in strada sia all'interno di un cantiere di lavoro.

Sanzioni del Codice della Strada

È importante essere in regola con la patente. In caso di controlli, il conducente dovrà affrontare il pagamento di una penale e in alcuni casi è previsto anche il fermo della macchina in questione per un massimo di tre mesi. Inoltre, chiunque guida macchine agricole o macchine operatrici senza essere munito della patente viene punito ai sensi dell’articolo 116, commi 15 e 17. Proprio questi commi introducono una sanzione amministrativa che parte da 5mila fino a 30mila euro. Inoltre, è importante sottolineare che se si viene fermati alla guida senza essere in possesso della patente una seconda volta nell’arco di due anni, scatta l’arresto fino a un anno.

Macchine agricole in provincia di Ancona 

Z.P.Z. Via di Jesi 230 – Casenuove, tel. 071 710 3143

Nazzareno Maracci, via Jesi 98 (Campocavallo) – Tel. 071 717105

Agri Ubertini trattori usati, via Incancellata – Corinaldo, tel. 339 547 3072

Silvano Discepoli, via Urbino 3 – Ancona (macchine per giardinaggio) – tel.  071 2802420. 

Imar, via della Tecnica 19 (Falconara) – tel. 071 917 4025

Manieri, Arcevia (frazione Piticchio) – Tel. 0731 981034

Zeta Macchine, Via Molino 7/A (Chiaravalle) - 071 745 1441.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scoppia un maxi incendio sul lungomare, chalet devastato dalle fiamme

  • Guida l'Espresso 2020, due ristoranti anconetani tra i 10 migliori d'Italia: la classifica

  • Schianto nella notte, scooter travolto da una Harley Davidson: muore a 17 anni

  • Precipita dal 5° piano della sua palazzina, gravissima una ragazza di 20 anni

  • Addio Elia, morto a 17 anni in sella al suo scooter: una comunità intera sotto choc

  • Sequestrata la supercar dei ladri, dentro un arsenale: spallata alla banda dell'Audi scura

Torna su
AnconaToday è in caricamento