Auto ibrida: tecnologia, vantaggi e agevolazioni nelle Marche

Com'è fatta un'auto ibrida e perché è conveniente acquistarla: dal rispetto per l'ambiente al risparmio di carburante

foto di repertorio

Risparmiare sulla benzina? Non è più un problema grazie (anche) all’auto ibrida, la tipologia di veicolo amica del portafogli ma anche dell’ambiente. L’emissione di sostanze inquinanti è notevolmente ridotta quando si viaggia con la propulsione ibrida. Il veicolo che rientra in questa categoria ha infatti due tipi di propulsore: uno a combustione tradizionale (benzina o Diesel) e uno elettrico collegato alle batterie. 

Colonnine per le auto elettriche, si allarga la mappa: nuove installazioni ad Ancona

Le agevolazioni nelle Marche 

Per i veicoli ibridi nelle Marche è prevista l'esenzione bollo per 5 anni.

Diversi modelli di ibrido

Esistono due grandi famiglie di auto ibride, le più diffuse sono i modelli con un powertrain (la combinazione dei due propulsori) in parallelo. In questi veicoli il motore a combustione muove il veicolo alternativamente o contemporaneamente al propulsore elettrico e ricarica anche le batterie. Esistono però sul mercato anche soluzioni in serie dove il motore a combustione funziona solo da generatore, limitandosi a ricaricare le batterie. E’ possibile distinguere, inoltre, le auto ibride in altre tre grandi categorie: Mild hybrid, Full Hybrid e Hybrid plug-in.

Mild Hybrid

Iniziamo dalle auto Mild hybrid, la soluzione più economica presente sul mercato dove viene utilizzato il motore elettrico solo in alcune situazioni. Unità elettrica dalla ridotta potenza che spesso viene incorporata al posto dell’alternatore. La tecnologia Mild Hybrid recupera l’energia nella fase di decelerazione e frenata con il motore elettrico che funziona anche da generatore; energia che viene inviata all’interno di una piccola batteria agli ioni di litio e riutilizzata per lo spunto all’avviamento e in accelerazione del motore. In questa tipologia di auto il piccolo motore elettrico non è in grado di muovere da solo la vettura come accade nell'ibrido classico.

Full Hybrid

Passiamo ora alle auto Full Hybrid, ibride che possono muoversi anche solo in elettrico e a emissioni zero, per brevi percorsi. Su queste vetture la batteria si ricarica in decelerazione e durante le frenate; accumulatori che hanno maggiori dimensioni rispetto ai Mild hybrid, con il motore elettrico che aiuta il propulsore a combustione in base alla carica presente nelle batterie. Carica che può variare in base al percorso e allo stile di guida.

Ibride plug-in

Concludiamo con le vetture ibride di tipo Plug-in dove la batteria può essere ricaricata anche collegandola ad una presa di corrente. Batterie di elevata capacità, più costose e più ingombranti, che consentono però di percorrere anche tragitti superiori ai 50 chilometri con la sola alimentazione elettrica. I tempi di ricarica delle batterie variano sensibilmente in base alla fonte di alimentazione scelta, ad esempio la presa di casa o una colonnina nelle aree di sosta.

Concessionari di auto ibride ad Ancona 

Toyota Day Car, via Mario Natalucci – Tel. 071 213 2221

Delta Motors, via Albertini 26 – Tel. 071 804 7500

Honda Ancona, via I Maggio 62 – Tel. 071 286 8700

Domina, via Vincenzo Pirani 2 – Tel. 071 290 0000

ViaVai, via Mario Natalucci 2 – Tel. 071 29028

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Salesi 2.0, partiti i lavori. Restyling da 100 milioni per la cittadella di Torrette

  • Cronaca

    Precipita dal terrazzo, un volo di 3 metri: imprenditore ricoverato all'ospedale

  • Cronaca

    Sotto i sedili l'arnese da scasso, giovane denunciato dopo l'alt dei Carabinieri

  • Cronaca

    I lavoratori del porto incrociano le braccia, sciopero di 24 ore: pronto il sit-in

I più letti della settimana

  • Mangiare pesce ad Ancona, i migliori 10 ristoranti del 2019: la classifica

  • Stroncata da una malattia, muore a 19 anni

  • Dalle Dolomiti al Conero in 4 ore, ecco il nuovo Frecciargento per l'estate

  • Dramma della solitudine: trovato senza vita in cucina, era morto da almeno 10 giorni

  • Mangiare carne ad Ancona, la classifica dei migliori 5 steakhouse del 2019

  • Precipita dal balcone sotto gli occhi dei vicini, donna in gravissime condizioni

Torna su
AnconaToday è in caricamento