Colloquio di lavoro: le tecniche del selezionatore e come preparare le risposte

Agosto, tutti in ferie. C’è però anche chi, magari proprio in questo momento, sta cercando un lavoro e chi ha appena ricevuto l’appuntamento per un colloquio. Ecco come affrontarlo

Agosto, tutti in ferie. C’è però anche chi, magari proprio in questo momento, sta cercando un lavoro e chi ha appena ricevuto l’appuntamento per un colloquio. Come prepararsi? Adecco, una delle maggiori agenzie di selezione di personale, spiega la struttura di un tipico colloquio di lavoro e offre i relativi consigli ai candidati. Ecco dunque i punti essenziali da tenere a mente. Il primo? Porta con te il curriculum aggiornato. 

Studia l’azienda 

Divora il sito internet dell’azienda per la quale ti candidi, se conosci persone che ci lavorano chiedi lumi sui prodotti o i servizi che offre. Una delle primissime domande dopo il cordiale “buongiorno” è “conosce l’azienda?”. Dire di no non è certo un punto a favore. 

Spegni il cellulare 

Non sottovalutare la fase in sala di attesa, è quella in cui affini le “armi” per apparire la persona giusta. Arriva qualche minuto in anticipo (una decina di minuti) e guardati intorno per capire lo spirito dell’azienda, cancella dal vocabolario invece la parola “ritardo”. Non farti accompagnare. 

La domanda introduttiva: “Parlaci di te” 

Il consiglio è quello di preparare bene questa risposta con un testo da leggere e imparare prima del colloquio (circa 3 minuti). Non occorre ovviamente raccontare quali erano i nostri giochi preferiti da bambini (a meno che non ci si sottopone al colloquio per un negozio di giocattoli). Basta esaltare alcuni aspetti della propria carriera e non dimenticate un breve elenco di pregi e difetti. Non inventare, cerca magari tre pregi e tre difetti in relazione alla posizione che andresti a ricoprire. Essere “pignolo” se si concorre per un posto da giornalista non è uno svantaggio. 

Esperienze lavorative? 

Elencale mantenendo solo i punti fondamentali. Evita di perderti in chiacchiere o autocelebrazioni, questo ti aiuterà a risultare chiaro, deciso e preparato. 

«Perché dovrei scegliere proprio lei?»

Pensa prima a cosa potresti dare all’azienda, ma anche a cosa l’azienda potrebbe dare a te. Questa è già una risposta. Un’altra può essere il futuro che immagini per l’azienda, ottima per sembrare il manager che loro cercano. 

Fai domande

Poche domande, pertinenti all’argomento, sono molto ben apprezzate durante il colloquio perché dimostrano il vostro interesse per il posto di lavoro. Evitate, almeno al primo incontro, domande sullo stipendio o sulle ferie. 

Agenzie interinali ad Ancona 

Prima di recarsi personalmente in una filiale per consegnare il curriculum è fortemente consigliato registrarsi sul sito dell’agenzia. 

Centro per l’Impiego, piazza Salvo d’Acquisto 29 

Informagiovani, piazza Roma 

Adecco, via Martiri della Resistenza 22

Openjobmetis, via Sandro Totti 1/B

Manpower, via I Maggio 142/B 

Orienta, via Martiri della Resistenza 52

Gi Grup, via Sandro Totti 2 

Umana, via Alcinde De Gasperi 76

Job Italia, via Sandro Totti 3

Articolo 1, via Martiri della Resistenza 45/A

Media Work, via Cardeto 47

Enfap, via XXV Aprile 37

Gruppo Europa, via Marconi 30 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto, il centauro lotta tra la vita e la morte: si indaga sulle cause

  • Schianto sulla Cameranense, Giuliano è morto: ha donato gli organi

  • Il supermercato Tuodì chiude dopo 18 mesi dall'apertura: «Troppa concorrenza»

  • Ragazza annegata a Marina Dorica, sigilli sulla discoteca che le aveva dato da bere

  • La colonia di gatti sta per essere distrutta, l'appello disperato: «In 80 rischiano di morire»

  • Schianto pauroso sulla Cameranense, tre i mezzi coinvolti: motociclista gravissimo

Torna su
AnconaToday è in caricamento