Prestito d'onore: il contributo regionale per le nuove imprese

Per favorire l'avvio di nuove imprese e iniziative di lavoro autonomo attraverso la concessione di credito a condizioni particolarmente agevolate. Contributi fino a 20mila euro, ecco come accedervi

La Regione Marche ha attivato questo nuovo strumento di politica attiva del lavoro per favorire l'avvio di nuove imprese e iniziative di lavoro autonomo attraverso la concessione di credito a condizioni particolarmente agevolate ed escludendo il ricorso a garanzie di qualunque tipo.

I destinatari sono uomini e donne di età compresa tra i 18 e i 60 anni, residenti nella Regione Marche in particolare:

1. disoccupati e inoccupati;
2. giovani laureati in paesi della Unione Europea disoccupati o inoccupati con meno di 29 anni;
3. extracomunitari occupati o disoccupati;
4. "donne over35" occupate, inoccupate o disoccupate.

L'importo massimo finanziabile è pari a Euro 20.000,00 elevabile a:

- Euro 40.000,00 nel caso di giovani laureati con meno di 29 anni;
- Euro 40.000,00 nel caso in cui almeno tre destinatari richiedenti dichiarino la volontà di costituirsi tra loro in Società;
- Euro 80.000,00 nel caso in cui almeno due soci della Società siano laureai disoccupati o inoccupati con meno di 29 anni.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morto dopo un'operazione alla tiroide, l'autopsia: Maycons ucciso da una emorragia

  • Investita sulle strisce pedonali nella strada maledetta: grave una donna di 53 anni

  • Morto dopo un'operazione alla tiroide, ci sono 10 indagati tra medici e infermieri

  • «Mi ha fotografata mentre ero in bagno». Scoppia la lite al mare, arriva la polizia

  • Agguato sotto casa, accerchiato e aggredito da due uomini: uno era incappucciato

  • Raffica di furti nei negozi, incastrato dalle telecamere: in carcere un artigiano

Torna su
AnconaToday è in caricamento