Bagordi al cenone con l’amico a 4 zampe, occhio ai pericoli: cosa fare ed evitare

Il cenone può invogliare ad assecondare la golosità deli animali. I consigli alimentari proposti dagli esperti e dall’Associazione italiana difesa animali ed ambiente

Il cenone di Natale può invogliare ad assecondare la golosità del nostro gattino o cagnolino. Arrivano I consigli alimentari realizzati dagli esperti e  proposti dall’Associazione italiana difesa animali ed ambiente, si tratta di semplici line guida da seguire con attenzione.

Cosa non fare

1) non mettere mai in nessun caso gli avanzi del cibo nella ciotola di micio e fido

2) evitare accuratamente di dare a micio e fido le ossa in particolare se si tratta di ossa sottili che possono essere ingoiate da micio e fido e creare diversi problemi  in caso le ossa si conficchino in gola o nello stomaco

3) mai dare a micio e fido cibo fritto o che contenga sughi o salse;

4) mai dare a micio e fido cibo contenenti cipolla: è letale per loro

5) Non aumentare troppo la dose delle calorie quotidiane rispetto agli altri giorni dell’anno, specialmente se fido e micio fanno vita sedentaria

6) Evitare assolutamente di dare la cioccolata o dolci contenenti cioccolato a fido e micio in quanto sono per loro velenosi

Cosa è permesso

1) se proprio micio e fido non ce la fanno a stare a guardarvi mentre vi abbuffate  provate a dar loro della frutta che non fa male e che spesso contrariamente a quanto si pensa è molto gradita dai nostri amici a quattro zampe; 

2) tenere con se a disposizione qualche biscotto per cani o gatti ipocalorici o naturali e qualche crocchetta da dare extra al nostro amico a quattro zampe;

3) se qualcuno di voi volesse cucinare del cibo per il proprio animale, in particolare carne, si consiglia di usare assolutamente carne di alta qualità, magra e da cuocere assolutamente al vapore. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Ceriscioli sta per blindare le Marche. Conte telefona: «Fermi tutti»

  • La malattia ha spento il sorriso di Carlo Termentini, lutto nell’imprenditoria

  • I carabinieri: «Apra il cofano», lui: «C'è solo un po' di fumo». Arrestato con 5 kg di droga

  • Assiste all'esordio del figlio con l'Ascoli e poi si ricovera, la tenera lettera in ricordo di Roberto

  • Schianto terribile a Posatora, tenta di evitare un gatto e si ribalta: è grave

  • Esce dal reparto di ortopedia e finisce direttamente al Pronto Soccorso

Torna su
AnconaToday è in caricamento