Superfast ferries sempre più green, installati 7 scrubber per abbattimento emissioni

Sono 7 gli scrubber per l’abbattimento delle emissioni che verranno installati a bordo della m/n Superfast XI, in servizio tra i porti di Ancona, Igoumenista e Patrasso

Superfast ferries

Superfast Ferries conferma e rinnova il suo impegno per la tutela dell’ambiente e per il contenimento delle emissioni inquinanti. Nel corso di un incontro con il Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale Rodolfo Giampieri e con il Contrammiraglio Enrico Moretti della Direzione Marittima di Ancona,  sono state illustrate le azioni concrete che verranno intraprese dalla Compagnia di Navigazione a favore della qualità dell’aria nel porto e nel centro del capoluogo marchigiano.

Saranno infatti 7 gli scrubber che nei prossimi mesi verranno installati sui motori e sui generatori della m/n Superfast Ferries XI, in servizio regolare tra i porti di Ancona, Igoumenitsa e Patrasso: grazie a questi sistemi altamente tecnologici per la depurazione dei gas di scarico, sarà possibile abbattere fino allo 0.1% il contenuto di zolfo delle emissioni atmosferiche, ben al di sotto del limite dello 0,5% previsto dalla nuova normativa europea. L’avanzata tecnologia degli scrubber consentirà inoltre di raccogliere le particelle di microplastica, evitandone la dispersione in mare. La Compagnia di Navigazione, che da 25 anni è leader nel trasporto passeggeri nel Mar Adriatico sulle rotte Italia-Grecia, ha sottoscritto nel 2018 l’Ancona Blue Agreement: l’accordo volontario proposto dalla Capitaneria di Porto di Ancona e dall’Autorità di Sistema Portuale del Mar Adriatico Centrale, con l’obiettivo di contenere i livelli di inquinamento nelle aree urbane del capoluogo marchigiano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Siamo l’unica Compagnia di Navigazione attiva in Adriatico tra Italia e Grecia ad aver aderito con entusiasmo all’Ancona Blue Agreement – ha dichiarato Andrea Morandi, CEO dell’omonimo Gruppo e Agente Generale di Superfast Ferries in Italia - Lo abbiamo fatto 12 mesi fa, con largo anticipo sulla normativa comunitaria che entrerà in vigore dal 1 gennaio 2020”. Ed ha concluso: “I 7 scrubber che verranno installati sono la conseguenza di questo accordo e la prova concreta della nostra attenzione per l’ambiente in cui viviamo: la sua tutela è un dovere morale, oltre che una grande opportunità di sviluppo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nella notte: ragazzo si toglie la vita nella sua camera con una corda

  • «Lavorare così è impossibile, me ne vado». Marco chiude il bar appena inaugurato

  • Donna si rifiuta di dare i soldi al badante che lavorava per lei: lui la stupra in casa sua

  • Marche, nell'ultima settimana si abbassa l'età dei positivi :il 75% dei casi è under 35

  • Frecce tricolori ad Ancona, venerdì 29 maggio lo spettacolo nei cieli: il programma completo

  • Forte, coraggioso, veloce come il vento: addio Giuseppe, campione nella vita e nello sport

Torna su
AnconaToday è in caricamento