Lotta contro il degrado, i residenti del quartiere ripuliscono il parco Tiziano

Armati di rastrelli, scope, guanti e sacchi, forniti da AnconAmbiente, i cittadini del quartiere Tiziano hanno ripulito l'area

Residenti puliscono il parco

A quattro mesi di distanza dalla passeggiata di quartiere del gennaio scorso, circa 15 residenti tra adulti e bambini si sono dati appuntamento, ieri Domenica 2 giugno, per avviare la pulizia del Parco Tiziano, un luogo purtroppo da tempo degradato e soggetto ad incuria e vandalismo. Armati di rastrelli, scope, guanti e sacchi, forniti da AnconAmbiente, i cittadini del quartiere Tiziano hanno ripulito, per circa due ore, l’area dei giochi dal fogliame secco e dalla sporcizia: cicche di sigaretta, vetri di bottiglia, lattine, involucri di plastica, accendini, i rifiuti principalmente raccolti attorno alle altalene e allo scivolo.

«Questo ci dice - fanno sapere i residenti del quartiere - che più i luoghi sono abbandonati più si crea degrado. Lo scopo quindi è quello di riappropriarsi di uno spazio verde purtroppo trascurato e farlo tornare un luogo vissuto soprattutto dai bambini. Nell’attesa che il Comune di Ancona e la Regione Marche rinnovino la convenzione, scaduta nel 2003, per la manutenzione del Parco, i cittadini del quartiere Tiziano si sono rimboccati le maniche e continueranno ad organizzare iniziative di pulizia e socializzazione. Auspichiamo che anche le istituzioni si attivino presto per la cura del parco, in particolar modo con lo sfalcio dell’erba di nuovo alta, con la disinfestazione anti-zanzare e con la riqualificazione dell’area» 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane si toglie la vita lanciandosi contro un treno, disagi sulla tratta ferroviaria

  • Terribile frontale, nuovo bollettino: «Il bambino è ancora in condizioni critiche»

  • Terribile frontale, nuovo bollettino medico: «Bambino in condizioni critiche»

  • Malore a Folgarida, il virus potrebbe essere stato portato dagli studenti anconetani

  • Un male incurabile le ha spento il sorriso, la città piange Carla Fraboni

  • Perde il controllo, finisce fuori strada, si ribalta e resta in bilico sul muretto

Torna su
AnconaToday è in caricamento