La Central Saint Martins College of Art&Design di Londra arriva a Polverigi

i tratta di una collaborazione che si ripete annualmente, che vede arrivare a Villa Nappi due gruppi di giovani allievi e designer da tutto il mondo accompagnati da prestigiosi docenti

foto di repertorio

La prestigiosa accademia Central Saint Martins College of Art & Design di Londra torna a Polverigi per due periodi di residenza nell’ambito del Master “Performance Design and Practice” (Design e pratica della performance). Si tratta di una collaborazione che si ripete annualmente, che vede arrivare a Villa Nappi due gruppi di giovani allievi e designer da tutto il mondo accompagnati da prestigiosi docenti.

«La presenza degli studenti della Saint Martins è un fiore all’occhiello nella lunga lista di residenze che ogni anno affolla Villa Nappi – dichiara il direttore di Marche Teatro Velia Papa – è un incontro stimolante e vitale che genera ogni anno nuove possibilità di collaborazione. La residenza si svolge nell’ambito della regolare attività di collaborazione con Accademie e Scuole di danza e teatro europee che sono state avviate negli ultimi anni». A guidare il gruppo di studenti inglesi, fino al 15 febbraio è Geraldine Pilgrim, docente e Michael Spencer, direttore del corso; dal 16 al 20 febbraio, il gruppo sarà seguito e guidato da Pete Brooks, regista e docente, che ha collaborato con Marche Teatro nelle ultimi anni con gli spettacoli della compagnia imitating the dog: Heart of DarknessTempesta in paradisoThe Train e due regie liriche alle Muse: Un ballo in maschera e Tosca.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’Accademia inglese, che ha visto tra i suoi studenti talenti quali John Galliano, Stephen Jones, Sir Anthony Caro, Ralph Koltai e l’artista anconetano Enrico David, oggi famoso in tutto il mondo, da più di dieci anni è ospitata in residenza a Polverigi e lavorerà anche quest’anno all’ideazione e alla creazione di azioni site specific realizzate a Villa Nappi e per le vie del borgo. Le azioni sono aperte al pubblico e si terranno nel pomeriggio di venerdì 14 febbraio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Garante dei diritti scrive ai presidi: «Molti bambini hanno difficoltà con didattica online»

  • Didattica a distanza, l’Einstein Nebbia si trasferisce sul web

  • La cultura non si ferma: la biblioteca arriva in casa con libri, musica e film

  • Nidi e mense scolastiche, il Comune annuncia lo stop alle rette

  • Assistenza alla popolazione e precauzioni, corso formativo per la protezione Civile

  • Come si diventa giudice popolare

Torna su
AnconaToday è in caricamento