Piccoli Picasso crescono, gli alunni dell’asilo come i grandi della pittura: la loro mostra

non il tradizionale saggio di fine anno per i bimbi della Scuola di via Tiziano, ma un’iniziativa del tutto singolare ed inedita, dovuta all’intuizione delle maestre

I disegni

Piccoli Picasso crescono. Ma anche piccoli Van Gogh, Monet e Modigliani. Sono i giovanissimi alunni della Scuola dell’Infanzia ‘G. Verne’ di Ancona, che per la chiusura dell’anno scolastico 2018/2019 si sono cimentati nella produzione di ‘opere’ ispirate all’arte dei principali pittori dell’800 e del ‘900, realizzando una vera e propria mostra collettiva a soli 5 anni di età. Dunque non il tradizionale saggio di fine anno per i bimbi della Scuola di via Tiziano, ma un’iniziativa del tutto singolare ed inedita, dovuta all’intuizione delle maestre che, durante tutto l’anno scolastico, hanno introdotto le classi A e B all’esperienza dell’arte, nella convinzione che anche in tenera età vi sia la giusta sensibilità per apprezzare e conoscere la bellezza. E perché no, anche per praticarla. I bimbi sono stati infatti inseriti in laboratori che, nel corso dei mesi invernali, hanno permesso loro di conoscere diversi autori importanti e di sperimentare a loro volta le varie tecniche pittoriche. 

"Ci siamo ispirate ad una frase di Alberto Munari – spiegano le insegnanti delle sezioni A e B della Verne– il quale dice: ‘Giocare con l’Arte? Ma capiranno?  Così piccoli, capiranno cos'è l'arte? Capire cos'è l'arte è una preoccupazione dell'adulto. Capire come si fa a farla è invece un interesse autentico del bambino’. Noi abbiamo voluto credere in queste parole: abbiamo dato fiducia ai nostri bambini e li abbiamo proiettati nel fantastico mondo dell’arte, mostrando loro opere di Van Gogh-Monet-Tullet-Mondrian-Kandinski-Modigliani-Picasso-Munari e Klimt. I bimbi hanno reinterpretato i loro capolavori ed hanno potuto dare spazio a tutta la loro creatività". Il risultato di questa ‘scommessa’ è stato l’allestimento di una mostra, inaugurata lo scorso 10 giugno e allestita fino alla chiusura definitiva delle lezioni (il prossimo 30 giugno, ndr), che è stata particolarmente apprezzata dai genitori ed ha creato una sincera emozione anche tra i bambini, soddisfatti e commossi per aver potuto creare i loro primi, piccoli capolavori. Chissà, forse, i primi di una lunga serie.

 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio "usa e getta", all'asilo nido arrivano i pannolini lavabili: presentato il progetto

  • Preparazione al lavoro e all'università: le migliori scuole di Ancona e provincia

  • Mensa scolastica, cambia il centro di cottura: nuovi progetti sull'educazione alimentare

  • Libri scolastici, come ottenere il rimborso: chi ne ha diritto e come presentare la richiesta

  • Spray al peperoncino e tecniche di autodifesa, arriva il corso gratuito per le donne

  • La Fondazione Michele Scarponi incontra gli studenti, docufilm sulla sicurezza stradale

Torna su
AnconaToday è in caricamento