I banchi sono quelli del Consiglio Regionale, gli alunni a Palazzo delle Marche

Visita formativa nell'ambito del progetto “Conoscere il Consiglio”, finalizzato ad avvicinare i giovani alle istituzioni. Gli studenti sono entrati in aula consiliare

Gli alunni della scuola Conero

Nuova visita formativa nell'ambito del progetto “Conoscere il Consiglio” finalizzato ad avvicinare i giovani alle istituzioni. Protagonisti gli alunni di due quinte classi della scuola primaria “Conero” di Ancona, Istituto comprensivo “Augusto Scocchera”. Circa quaranta studenti sono arrivati aula consiliare, prima dell'inizio della seduta consiliare, accompagnati da tre insegnanti. Ad accoglierli il Presidente dell'Assemblea legislativa, Antonio Mastrovincenzo, e il consigliere regionale Gianni Maggi che hanno illustrato compiti e funzionamento del Consiglio regionale e risposto a numerose domande. 

Prima di lasciare l'aula, “flash mob” sulle parole dell'Infinito di Giacomo Leopardi in occasione del bicentenario della sua stesura. Gli alunni hanno letto il capolavoro del poeta di Recanati insieme al Presidente dell'Assemblea Mastrovincenzo. In ricordo della mattinata, le due classi (V A e V B) hanno ricevuto l'attestato di partecipazione al progetto “Conoscere il Consiglio”, che ogni anno coinvolge centinaia di studenti marchigiani con visite nella sede istituzionale dell'Assemblea legislativa e in aula consiliare, laboratori, iniziative formative e di alternanza scuola-lavoro
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gli studenti di Agraria tornano a casa, riapre la facoltà: «Siamo di nuovo una famiglia»

  • La fotografia si insegna all’università, partono le iscrizioni per il corso del CRUA

  • Energie rinnovabili, sfida a colpi di creatività: torna il contest "Alceo Moretti"

  • Esportare ma con strategia, in arrivo l’International Academy di Confartigianato

  • Vernici ignifughe, l'Ordine degli ingeneri organizza una giornata di formazione gratuita

  • Vernici ignifughe e normative, seminario gratuito indetto dall'Ordine degli Ingegneri

Torna su
AnconaToday è in caricamento