Il liceo globetrotter rientra da Stati Uniti e Germania: concluso lo scambio di classe 2019

L'istituto scolastico ha concluso l'ennesimo scambio di classe con gli studenti che hanno vissuto esperienze all'estero, stavolta in USA e Germania

Gli studenti del "Cambi" a Washington

L’Istituto Cambi Serrani organizza da sempre scambi culturali e sociali di classe Europa-USA per aiutare gli studenti a diventare cittadini del futuro e favorire la mobilità internazionale. Sostenere la mobilità internazionale e l’apprendimento interculturale dei futuri cittadini europei sono tra gli obiettivi dell’Istituto che, ormai da più di 15 anni, promuove scambi culturali e sociali di classe sia europei che internazionali durante tutto l’anno scolastico. Lo scopo di offrire agli studenti un’importante esperienza formativa, valida sia per entrare nel mondo delle Università che in quello del lavoro. Le ultime due esperienze in ordine di tempo sono state in USA e in Germania. 

Il "Cambi" in USA

I ragazzi del Liceo Cambi hanno concluso ad aprile lo scambio con la scuola Woodrow Wilson High school di Washington, partner da 12 anni dell’Istituto. Un’esperienza indimenticabile che ha permesso agli studenti di frequentare in America classi di video-making, robotica, inglese, di visitare musei straordinari come la National Gallery of Art e luoghi di interesse come la White House o Capital Hill; in Italia di organizzare escape rooms basate su quiz matematici, e visitare Ancona, Assisi e Perugia utilizzando gli stessi studenti come guide turistiche.

Il "Serrani" in Germania 

I ragazzi dell’ITE Serrani, invece, sono appena rientrati dalla Germania con il progetto Erasmus Plus incentrato sul tema del bullismo e del cyberbullismo che ha visto il coinvolgimento di tre nazioni europee, Polonia, Germania e Italia. In particolare, una delegazione di 10 studenti dell’Istituto falconarese a Brema, ospitati da alcune famiglie tedesche, ha svolto attività di sopravvivenza e socializzazione, senza poter utilizzare il cellulare per tre giorni. 

Le altre iniziative

Le esperienze di scambi culturali e sociali di classe all’estero che l’Istituto organizza da sempre sono molteplici e toccano vari ambiti. Vi partecipano tutti gli indirizzi scolastici, dal secondo anno superiore, e coinvolgono sia i docenti che le famiglie, la cui collaborazione è fondamentale. Oltre alle settimane di scambio di classe con le varie scuole straniere, esiste anche la settimana di alternanza scuola lavoro all’estero per gli studenti del quarto anno superiore durante la quale si visitano le aziende straniere; il viaggio studio di due settimane previsto dal 2° anno e aperto a tutti (in estate per il Liceo, ad inizio dell’anno scolastico per l’ITE); e il progetto Erasmus plus finanziato dalla Comunità Europea che prevede una borsa di studio biennale per gli studenti migliori a livello linguistico. In tutti questi anni i ragazzi del Cambi Serrani sono stati davvero in tutto il mondo: Australia, Gran Canarie, Danimarca, Olanda, Ungheria, Polonia, Portogallo, Francia, Gran Bretagna, Belgio, Repubblica Ceca, Svezia, Norvegia, Serbia, Malta, New York, Boston, San Francisco, Miami, Toronto, Tel Aviv, e tante altre mete. «L’educazione interculturale che avviene durante gli scambi di classe rappresenta un valore che presiede ed orienta il processo educativo, nel segno dell’autoformazione e della conoscenza, della tolleranza e dell’interazione tra le culture - ha affermato la preside Stefania Signorini - Inoltre, non dimentichiamo che facilita il conseguimento delle certificazioni e la conoscenza delle lingue, spendibile sia nel mondo del lavoro che in quello dell’Università». 
 
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gli studenti di Agraria tornano a casa, riapre la facoltà: «Siamo di nuovo una famiglia»

  • La fotografia si insegna all’università, partono le iscrizioni per il corso del CRUA

  • Energie rinnovabili, sfida a colpi di creatività: torna il contest "Alceo Moretti"

  • Esportare ma con strategia, in arrivo l’International Academy di Confartigianato

  • Vernici ignifughe, l'Ordine degli ingeneri organizza una giornata di formazione gratuita

  • Vernici ignifughe e normative, seminario gratuito indetto dall'Ordine degli Ingegneri

Torna su
AnconaToday è in caricamento