Arriva l’Istituto Tecnico per l’Elettronica Musicale, è tra i primi in Italia

L'ampliamento dell'offerta formativa prevede anche la nascita di un nuovo corso, come confermato dall'amministrazione comunale

Foto di repertorio

A partire dal prossimo anno scolastico a Castelfidardo è previsto l’ampliamento dell’offerta formativa con la nascita di un Istituto Tecnico per Elettronica Musicale, tra i primi in Italia, sostenuto dall’amministrazione per intercettare le richieste del distretto industriale dello strumento musicale, da sempre fulcro della realtà locale. L’annuncio arriva con una nota del Comune. Si tratta di un corso ex novo in partenza nell'istituto "Laeng - Meucci".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il corso avrà la finalità di unire sapientemente le conoscenze di teoria e tecnologia musicale con le competenze specifiche nel campo della costruzione di sistemi elettronici di generazione, elaborazione e trasmissione dei segnali audio. I tradizionali laboratori di Elettronica ed Elettrotecnica verranno in parte adattati e finalizzati alla programmazione specifica di controllori, processori e DSP in campo audio. Per ulteriori informazioni su questo e gli altri corsi di studio proposti, c’è l’opportunità di visitare l’Istituto durante le giornate di Scuola Aperta (domenica 12 gennaio dalle 10.00 alle 17.00 e sabato 25 gennaio dalle 15.00 alle 19.00) e di prenotare i laboratori pomeridiani compilando il modulo disponibile sul sito della scuola.
 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primo concorso pubblico dopo l'emergenza Covid

  • Sovraffollamento nelle scuole, il report: ecco gli istituti che soffrono di più

  • Open day lauree magistrali, l'Università presenta 23 corsi e alcune novità

  • “Immuni o no?”, l’app che fa discutere l'Italia in un incontro all’Università

  • Specializzandi, scatta la mobilitazione: Anaao Giovani Marche scende in piazza

  • Verso l’esame di maturità: come si svolgerà la prova ai tempi del Coronavirus

Torna su
AnconaToday è in caricamento