Nidi e mense scolastiche, il Comune annuncia lo stop alle rette

Stop alle rette durante l'emergenza Coronavirus

Foto di repertorio

«Con l'emergenza Coronavirus bambini e ragazzi sono a casa da tempo, non frequentano nidi e scuole, molti servizi sono sospesi. Abbiamo adottato i seguenti provvedimenti per dare certezza su pagamenti di rette e mense e per spostare in avanti nel tempo i pagamenti relativi ai mesi passati». Lo annuncia, tramite nota ufficiale, il Comune di Ancona. 

Rette asili nido

Nessun pagamento è dovuto a partire da marzo (La scadenza dei pagamenti relativi al mese di febbraio sono inoltre posticipati al 31 maggio e i tre giorni di chiusura di febbraio, pure contabilizzati, saranno compensati successivamente con la riapertura del servizio)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mense scolastiche 

Nessun pagamento è dovuto a partire dal giorno di sospensione del servizio. (La scadenza dei pagamenti relativi al mese di febbraio è, anche in questo caso, posticipata al 31 maggio).
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mobilità 2020-2021 per docenti e personale ATA: al via le domande

  • Il Garante dei diritti scrive ai presidi: «Molti bambini hanno difficoltà con didattica online»

  • Nidi e mense scolastiche, il Comune annuncia lo stop alle rette

  • Famelab Ancona il talent show della scienza, ecco i vincitori

  • I bambini dicono grazie agli "angeli bianchi", i disegni degli alunni esposti all'ospedale

  • Professor Google: arriva "insegna da casa" per la didattica a distanza

Torna su
AnconaToday è in caricamento