Farina, passione e futuro: parte il corso professionale per panificatore

Il programma didattico e i termini per presentare la domanda

Il termine “Panificatore” identifica genericamente una figura professionale che è in grado di applicare le tecniche di panificazione, avendo acquisito le basi conoscitive e pratiche del settore, dalle tecniche di impasto e lievitazione, alla produzione di pani classici, fino ad arrivare ai principali prodotti da forno. L'obiettivo del corso è quello di affrontare e approfondire gli argomenti della panificazione al fine di produrre il pane operando sull'intero processo della lavorazione dei prodotti da forno, nel rispetto delle norme alimentari e di igiene. Il corsista sarà in grado applicare operativamente le principali tecniche di panificazione, pizzeria e focacceria. Al termine del percorso, agli allievi che avranno frequentato almeno il 75% dl monte ore previsto sarà rilasciato l’Attestato di Frequenza TA1.1.1.5 PANIFICATORE B/AI come da vigente normativa in materia.

Selezioni 

Il corso sarà avviato al raggiungimento del numero di allievi previsti sulla base dell'ordine di arrivo delle domande di iscrizione idonee di quei candidati che avranno provveduto al pagamento della quota di iscrizione oppure avranno ottenuto il Voucher Formativo Regionale per la partecipazione gratuita al percorso. 

Presentazione delle domande 

La domanda di partecipazione è disponibile: 

- presso la segreteria organizzativa IAL Marche SRL – Ancona, Via dell’Industria 17/A, o sul sito internet www.ialmarche.it 

Documenti da allegare:

- fotocopia del documento di identità in corso di validità; 

- per i cittadini stranieri fotocopia del permesso di soggiorno in corso di validità o carta di soggiorno; 

- Curriculum Vitae, rilasciato in atto notorio (D.P.R. 445/2000) e con liberatoria sulla privacy 

- per i titoli di studio conseguiti all’estero dichiarazione di valore rilasciata dalla rappresentanza diplomatica. 

Le domande potranno essere trasmesse a mezzo raccomandata A/R (farà fede il timbro postale) o consegnate a mano presso la segreteria organizzativa di IAL Marche SRL – Ancona, Via dell’Industria 17/A, entro il 20/09/2019. 

Durata e modalità di svolgimento

Il corso avrà una durata di 95 ore e sarà così articolato: 

- 45 ore teoriche 

- 50 ore pratiche 

Sede del corso: Ancona 

Inizio previsto: Novembre 2019 

Programma didattico 

Orientamento iniziale – 1 ora 

Formazione generale e specifica sulla sicurezza – 8 ore 

Haccp– 12 ore 

Preparazione di prodotti panari (pane e pizza) – 50 ore 

Gestione della relazione con il cliente– 12 ore 

Orientamento al lavoro– 12 ore 

Costi e modalità di pagamento

Il corso è: 

Gratuito: per i disoccupati, inoccupati, lavoratori dipendenti, autonomi e liberi professionisti con i requisiti previsti per l’ottenimento del Voucher formativo regionale, finalizzato alla frequenza di azioni formative presenti nel Catalogo regionale FORM.I.CA. La IAL MARCHE offre consulenza gratuita per l’ottenimento del Voucher Formativo Regionale. 

A pagamento: costo complessivo di € 950,00, con un acconto pari al 30% 

Destinatari e requisiti 

Il corso è rivolto a 15 (+3uditori) partecipanti.  Possono essere destinatari delle azioni formative cittadini italiani, comunitari e extracomunitari. I cittadini extracomunitari dovranno essere in regola con le normative vigenti in materia di permesso di soggiorno. 

Informazioni e contatti

IAL MARCHE Srl Via dell’Industria n. 17/A, Ancona 

Tel. 071/2814639 - E-mail: info@ialmarche.it – Internet: www.ialmarche.it 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Libri scolastici nuovi, scontati e usati: a casa tua in 24 ore

  • Open day salvamento: il corso gratuito per diventare assistente bagnante

  • Benvenute matricole e futuri studenti, alla Politecnica inizia la "settimana zero"

  • Futuri arbitri di calcio, parte il corso dell'AIA Ancona

  • Nuovi presidi, ponti e vacanze: i numeri del nuovo anno e c'è una scuola da record

  • Bullismo, educazione alimentare e ambientale: tutti a scuola con le nuove materie

Torna su
AnconaToday è in caricamento