Dietologo, dietista, nutrizionista non sono la stessa cosa: i percorsi formativi

dietista, dietologo e nutrizionista non sono proprio la stessa cosa. Scegliere di diventare l’uno, l’altro o l’altro ancora significa seguire percorsi formativi differenti

Premessa: dietista, dietologo e nutrizionista non sono proprio la stessa cosa. Scegliere di diventare l’uno, l’altro o l’altro ancora significa seguire percorsi formativi differenti

Il Dietista

Il dietista elabora le diete che vengono prescritte dal medico e collabora con altre figure professionali per quanto riguarda i disturbi alimentari oltre a svolgere attività didattiche ed educative. Per diventare dietista esiste un corso di laurea specifico triennale che può essere seguito in varie facoltà italiane tra cui la Politecnica delle Marche. 

sbocchi occupazionali: Settore Sanitario Pubblico (Aziende ospedaliere e Sanitarie) - Settore Sanitario Privato (Case di cura e poliambultori, libera professione) - Libera professione in studi medici associati - Aziende di ristorazione collettiva - Aziende alimentari - Proseguimento degli studi per il conseguimento di Laurea Magistrale o Master di I livello

Biologo Nutrizionista 

E’ un professionista esperto di Scienze dell’Alimentazione e della Nutrizione che si occupa di consulenza alimentare e nutrizionale ed elabora diete o profili nutrizionali, sia a persone in condizioni fisiologiche ottimali, sia a individui che, invece, presentano patologie, in stretta collaborazione con il medico.
Per svolgere la professione di Biologo della Nutrizione è obbligatoria l’iscrizione all’Ordine Nazionale dei Biologi (Sezione A). Per ottenerla è necessario sostenere e superare il relativo Esame di Stato. Per essere ammesso all’Esame di Stato è necessario essere in possesso di una delle seguenti Lauree Specialistiche e/o Magistrali:

-Biologia

-Biotecnologie agrarie

-Biotecnologie industriali

-Biotecnologie mediche, veterinarie e farmaceutiche

-Scienze della nutrizione umana

-Scienze e tecnologie per l’ambiente e il territorio.

Infine concludiamo con la professione di Dietologo. Il percorso per diventare dietologi comincia con la laurea in Medicina e prosegue poi con la specializzazione in Scienze dell’alimentazione. Ricordiamo che il dietologo, in quanto medico, ha la responsabilità clinica di tutti i suoi pazienti e i suoi compiti prevedono: diagnosi del disturbo/malattia riguardante l’ambito dell’alimentazione; inquadramento nosologico e clinico del disturbo/malattia; prescrizione della dieta più adatta per tutelare la salute del paziente.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gli studenti di Agraria tornano a casa, riapre la facoltà: «Siamo di nuovo una famiglia»

  • La fotografia si insegna all’università, partono le iscrizioni per il corso del CRUA

  • Imparare la lingua dei segni, prorogate le iscrizioni per il corso ad Ancona

  • Lo studente giramondo: una giornata con Michael, tirocinante ipovedente

  • Esportare ma con strategia, in arrivo l’International Academy di Confartigianato

  • Energie rinnovabili, sfida a colpi di creatività: torna il contest "Alceo Moretti"

Torna su
AnconaToday è in caricamento