Coldiretti Ancona, sui banchi per imparare a riconoscere il cibo genuino

Obiettivo: favorire la conoscenza e la consapevolezza di ciò che si mangia, i sani stili alimentari, il rispetto e la tutela dell’ambiente, l’importanza della biodiversità

La merenda genuina nell’agri bag sui banchi della scuola elementare Falcone dove, questa mattina, i piccoli alunni hanno partecipato a una lezione sulla sana alimentazione e sulla stagionalità dei prodotti. In cattedra c’erano Francesca Gironi, responsabile Coldiretti Donne Impresa Marche, e Paolo Guglielmi che a Monte San Vito ha ampliato i servizi della sua azienda agricola Il lago nella Valle con una fattoria didattica dove si organizzano lezioni sul campo e attività per avvicinare bambini al mondo agricolo e rurale.

Le stesse illustrate oggi in classe. Obiettivo: favorire la conoscenza e la consapevolezza di ciò che si mangia, i sani stili alimentari, il rispetto e la tutela dell’ambiente, l’importanza della biodiversità. La merenda? Una mela, del miele, gallette. Per il mese di novembre è previsto un incontro con i genitori e con un nutrizionista, oltre a una visita alla fattoria didattica. L’iniziativa rientra nel progetto “Siamo ciò che mangiamo” organizzato da Coldiretti Ancona, con il patrocinio dell’assessorato alle Politiche Educative del Comune di Ancona, e rivolto alle scuole primarie di primo grado per far conoscere ai bambini anche le tradizioni agricole, le caratteristiche delle produzioni tipiche locali, l’importanza del chilometro zero e la cura dell’orto. Un percorso capace di guidare verso scelte alimentari rispettose per il benessere personale e quello dell’ambiente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Università, specialisti pneumologi da tutta Italia in arrivo ad Ancona

  • Excelsior stila la classifica, le 5 lauree più richieste nel mondo del lavoro: top e flop

  • La Grecia sbarca ad Ancona, parte il corso di cultura ellenica: come prenotarsi

  • Logistica umanitaria, la Politecnica avvia il primo master in Italia: come iscriversi

  • Cercasi hacker "buoni", parte la sfida tra le università: la Politecnica avvia le selezioni

  • La scuola incontra la disabilità, concorso per 350 studenti: le scuole partecipanti

Torna su
AnconaToday è in caricamento