Danza, sarà una grande stagione alle Muse: in programma 5 appuntamenti imperdibili

Si parte il 10 novembre con Dreamers, nel cartellone anche lo Schiaccianoci e il Piccolo Principe. Ultimi giorni per sottoscrivere gli abbonamenti annuali

Un balletto dello spettacolo Dreamers

Tra grandi allestimenti, titoli importanti, attori tra i migliori del panorama nazionale, produzioni, prime nazionali e compagnie internazionali, sono 19 i titoli proposti da Marche Teatro per i cartelloni delle stagioni di Teatro e di Danza 2019/2020. 

Una grande stagione 

Per la Danza gli appuntamenti sono imperdibili con allestimenti spettacolari e danzatori e performer di altissimo livello. Sono 5 le grandi creazioni tutte in scena alle Muse tra coreografi internazionali e le migliori formazioni italiane. Dalla commedia fisica con un pizzico di magia di Jakop Ahlbom, Lebensraum (18 gennaio) a Il Piccolo Principe di Luca Silvestrini (29 febbraio in abbonamento e 1° marzo fuori abbonamento), poi ancora l’energia dirompente dei danzatori de Les Nuites Barbares del coreografo franco algerino Hervè Koubi (20 marzo). 
Per la danza classica durante le feste di Natale arriva come quinto titolo Lo Schiaccianoci del Balletto di Milano (27 dicembre, fuori abbonamento). Si parte domenica 10 novembre alle ore 16.30 con Dreamers di Fondazione Nazionale della Danza/Aterballetto su coreografie di Naharin/Sato/Kratz. Naharin/Secus/riallestimento per Aterballetto: Secus è una creazione di Ohad Naharin che vanta un collage musicale che si estende dagli insoliti stili elettronici di AGF alle seducenti melodie indiane di Kaho Naa Pyar Hai alle armonie risonanti dei Beach Boys. Questo mix avventurosamente eclettico funge da sfondo adatto per la coreografia audacemente stravagante. Sato/Traces/nuova creazione: Rihoko Sato è una danzatrice acclamata e pluripremiata a livello internazionale come una delle interpreti principali nelle creazioni di Saburo Teshigawara. Con Aterballetto comincia il suo percorso da coreografa, creando per la compagnia la sua prima coreografia. 
Kratz/cloud|materia/nuova creazione: per questa nuova creazione Philippe Kratz ha pensato al movimento e alla scuola del Bauhaus e in particolare alla figura di Anni Albers, una tessitrice, esponente dell’avanguardia, maestra della sua arte, ma anche scrittrice molto eloquente. Due idee in particolare hanno colpito il ballerino-coreografo: la necessità di sperimentare la materia e quella di ricercare da dove il movimento di gruppo abbia preso inizio per ritrovare la ritualità nella creazione. 

Schiaccianoci e Lebensraum

Il 27 dicembre, fuori abbonamento, arriva in scena Lo Schiaccianoci, balletto fantastico in due atti su musica di P. I. Tchaikovsky liberamente ispirato al racconto di E. T. A. Hoffmann, coreografia di Federico Veratti, scenografia di Marco Pesta, ideazione di Carlo Pesta. L’ambientazione anni ’20 con i suoi colori vivaci negli arredi e gli elegantissimi costumi, sempre in stile, ci conducono immediatamente nel clima della fiaba natalizia per eccellenza. La rivisitazione del celebre balletto di repertorio è fedele alla magia della storia originale, in questo Schiaccianoci il pubblico sarà immerso nell’atmosfera delle feste: dall’albero di Natale alla nevicata, dall’allestimento imponente ai costumi importanti, ma con un pizzico di freschezza. Sabato 18 gennaio ore 20.45 l’appuntamento alle Muse è con Jakop Ahlbom Company in Lebensraum. La Compagnia che tutti ricordano per aver presentato nel precedente cartellone Horror, propone questa volta una surreale performance fisica con un pizzico di magia. Ahlbom che cura concept e direzione di questo spettacolo ha sviluppato una propria cifra stilista che unisce teatro, mimo, danza, musica ed effetti speciali. Ha un talento unico nel combinare un potente linguaggio visivo con contenuti altrettanto potenti.

Il Piccolo Principe

Sabato 29 febbraio 2020 (ore 20.45) in abbonamento e il 1° marzo 2020 (fuori abbonamento) arriva alle Muse, in esclusiva e prima nazionale, l’incantevole rivisitazione del capolavoro di Saint-Exupéry Il Piccolo Principe portato ideato e diretto da Luca Silvestrini già ospitato con Border Tales e prodotto da Marche Teatro con Food può contenere tracce di… Basato sulla famosissima storia scritta da Antoine de Saint-Exupéry, Il Piccolo Principe viene portato in scena dalla pluripremiata compagnia Protein in un mix di danza, humour e teatro. Attraverso le musiche di Frank Moon, il disegno di Yann Seabra e le luci di Jackie Shemesh, il nuovo allestimento di Protein ci invita a guardare il mondo con nuovi occhi e a riconnetterci con il nostro lato bambino.
Il cartellone di danza si chiude venerdì 20 marzo alle ore 20.45 con Cie Hervè Koubi che presenta uno spettacolo potente ed ipnotico Les Nuites Barbares. «Les nuits barbares, ou les premiers matins du monde» è un’opera dedicata al tema dell'origine della cultura mediterranea, un lavoro definito dalla stampa internazionale «spettacolare, sublime, e superlativo». Con questo spettacolo, il coreografo franco-algerino Hervé Koubi ha concepito un gioiello che unisce la potenza ipnotica della parata da guerra e la precisione di un balletto classico e affronta la paura ancestrale del barbaro, portando agli occhi del pubblico ciò che di più affascinante c’è nell’incontro fra culture e religioni.

Info e abbonamenti 

Gli abbonamenti alla Stagione di Danza 2019/20 proseguono fino al 9 novembre. Abbonamento a 4 spettacoli €70. Lo Schiaccianoci è fuori abbonamento. È già possibile acquistare i biglietti per i singoli spettacoli: platea intero €30, ridotto €25 / prima galleria €25, ridotto €20 / seconda galleria €20, ridotto €15. Riduzioni valide per MTCard Oro, MTCard al raggiungimento dei punti / Opera Card / Età sotto i 30 anni e sopra i 65. Per tutte le informazioni ci si può rivolgere alla biglietteria del Teatro delle Muse allo 071.52525 o scrivere a biglietteria@teatrodellemuse.org. Per ricevere la INFOfanzine sull’attività di Marche Teatro ci si può iscrivere alla newsletter. Per iscriversi al servizio INFOwhatsappMT, invare un messaggio al numero 349.8218072. Anche per le serate della Stagione di danza sono attivi i servizi per gli spettatori al Teatro delle Muse. La Stagione di Danza è sostenuta da sostenuta da Comune di Ancona/Assessorato alla Cultura, Regione Marche/Assessorato alla Cultura, Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, Camera di Commercio delle Marche in collaborazione con gli sponsor Estra Prometeo, Trevalli, SeePort Hotel e SeeBay Hotel, Generali Ancona Corso Mazzini 7.  Si ringraziano per il contributo erogato tramite Art Bonus: Ubi banca e GGF Group. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Natale è lontano, ma non troppo: i consigli per decorare l'appartamento con stile

  • Trova la madre morta in bagno, arriva la polizia: tragedia in un appartamento

  • Il lungomare sommerso da acqua e detriti, danni ingenti a ristoranti e stabilimenti

  • Scoppia una cisterna, uomo travolto dall'esplosione: tragedia sfiorata in azienda

  • Corruzione, Caglioti sospeso per aver rispettato segreto su indagini: «E' dittatura»

  • Chiede l'elemosina al market, mostra i documenti ma è troppo tardi: denunciato

Torna su
AnconaToday è in caricamento