Sfogliatelle, babbà e presepi: il Natale ad Ancona profuma di Vesuvio

Sabato 14 dicembre, lungo via degli Orefici, saranno allestiti nei pressi degli esercizi artigianali e commerciali i presepi della tradizione napoletana a voler accompagnare il visitatore in un percorso di meraviglia a contatto con l’arte presepiale. Al culmine del percorso, nella piazza del Plebiscito, nei pressi dello sbocco della via sulla piazza stessa, verranno allestite le casette in legno che ospiteranno i laboratori artigianali dei mastri presepai napoletani.


I mastri presepai, che anche quest’anno saranno ad Ancona ad animare il centro storico, provengono  da San Gregorio Armeno e San Biagio dei Librai, le due vie del centro storico di Napoli dedicate quasi esclusivamente alla proposta di casette e statuine del presepe, secondo una lunga tradizione ormai consolidata e che ogni anno porta a Napoli migliaia di estimatori. Così come fanno a Napoli, essi anche ad Ancona lavoreranno in diretta alla realizzazione delle loro creazioni e contestualmente saranno disponibili a raccontare aneddoti e a rispondere alle domande dei curiosi, realizzando un’azione di animazione vera e propria. Per ricreare il più possibile l’atmosfera natalizia di Napoli, verrà allestita, presso un locale di Piazza del Plebiscito una pasticceria napoletana, che produrrà e venderà al pubblico i prodotti della pasticceria tipica delle feste della città partenopea: babà, sfogliatelle, cassate e pastiera per deliziare il palato di grandi e piccoli golosi.

LE INIZIATIVE DEL COMUNE PER NATALE E CAPODANNO


La pasticceria napoletana che sarà ospitata quest’anno è una delle pasticcerie più antiche e conosciute di Napoli: la storica pasticceria “Scaturchio” presente in piazza San Domenico Maggione, nel cuore della città partenope fin dal 1905, a rendere l’offerta dell’esperienza del Natale napoletano davvero unico. Infine, durante i due fine settimana della mostra mercato ci sarà una ulteriore animazione con eventi speciali, quali la presenza della “posteggia” ovvero di cantanti napoletani girovaghi che si esibiranno improvvisando canzoni e stornelli per le vie del centro storico.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • Sguardi di Novecento, Giacomelli e il suo tempo: una mostra celebra la sua opera

    • dal 20 febbraio al 5 luglio 2020
    • Palazzo del Duca | Palazzetto Baviera
  • Keith Haring: ad Osimo la mostra del grande street artist. Le informazioni da sapere

    • dal 28 marzo al 27 settembre 2020
    • Palazzo Campana
  • Destinati all'estinzione: tutti i dettagli per vedere lo spettacolo di Pintus

    • 3 aprile 2020
    • Teatro dellle Muse
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    AnconaToday è in caricamento