Senigallia: all’Antonelliana la rievocazione del primo volo marchigiano

Erano le ore 17 del 27 marzo 1912, un secolo fa, quando il Deperdussin guidato dal pergolese Giulio Cattarini Brilli decollò da Piazza d'Armi di Senigallia. Una mostra e un convegno ricordano l'evento

Nella foto: un aereo Deperdussin

Erano le ore 17 del 27 marzo 1912, un secolo fa, quando il Deperdussin guidato dal pergolese Giulio Cattarini Brilli decollò da Piazza d’Armi di Senigallia, librandosi nel cielo e compiendo quattro volte il giro della piazza, prima di atterrare perfettamente, dopo otto minuti di volo. Il pubblico, accorso numeroso, gli tributò un grande trionfo: fu il primo volo di un marchigiano in terra marchigiana!
Protagonisti di questa splendida pagina di storia sono il conte osimano Muzio Gallo, concessionario dell’area di Piazza d’Armi, proprietario dell’hangar e del velivolo “Gabbiano”, e il senigalliese Fernando Pesaresi, cronometrotecnico e progettatore dello sfortunato “Irrovesciabile”, che vedranno però frustrato il loro desiderio di vedere librarsi in aria i propri velivoli a seguito dell’incendio notturno che il 24 ottobre 1912 distruggerà l’hangar con i tre aeroplani in esso custoditi.

A cento anni esatti da quel primo volo, la Biblioteca Comunale Antonelliana, in collaborazione con LibriSenzaCarta e con l’Associazione Aviatori Senigalliesi, che ha messo a disposizione una suggestiva galleria fotografica, intende ricordare quell’evento, svoltosi nella nostra città all’alba della pionieristica aviatoria italiana.
L’incontro pubblico avrà luogo nell’esatta celebrazione del centenario, martedì 27 marzo alle ore 17, presso la Sala Conferenze della Biblioteca Antonelliana (via O. Manni 1 – Foro Annonario), cioè nello stesso giorno e alla stessa ora del primo decollo del Deperdussin. Relatore della conferenza sarà Lucio Lucci, socio di AviazioneMarche e dell’Associazione culturale Artefatti, uno dei maggiori esperti di storia dell’aviazione nelle Marche, che ci parlerà de “L’impresa aviatoria di Giulio Brilli”. Interverrà Gianluigi Mazzufferi a nome degli Aviatori Senigalliesi. L’introduzione sarà a cura di Antonio Maddamma di LibriSenzaCarta.

Un appuntamento da non mancare per tutti gli appassionati di memorie locali, oltre che di storia dell’aviazione e del pionierismo dei primi anni del secolo scorso.
 

Potrebbe interessarti

  • La pausa ideale, dove gustare i migliori 10 caffè di Ancona

  • Scarafaggi in casa, la disinfestazione può aspettare: come liberarsene da soli

  • Estate 2019, tutte le informazioni per la vacanza perfetta a Portonovo

  • “Farai la fine del ca’ de Luzi”, il detto anconetano tra leggenda e verità

I più letti della settimana

  • Un caso di febbre Dengue ad Ancona, è allerta: scatta il piano di prevenzione

  • Terribile schianto in A14, traffico bloccato: un ferito in gravissime condizioni

  • Inferno in A14, colpa del cambio di carreggiata: 27enne in gravissime condizioni

  • Carambola da paura nella notte: 7 i coinvolti, due feriti gravi

  • Auto in fiamme in A14, il conducente muore carbonizzato

  • Sms di addio agli amici, poi esce di casa per buttarsi dal Passetto: salvato dai carabinieri

Torna su
AnconaToday è in caricamento