Presepi napoletani: le botteghe dei maestri di San Gregorio Armeno per le vie del centro

Un luogo che rappresenta il Natale in tutto il mondo rivivrà ad Ancona in occasione delle feste di quest'anno dall'1 al 16 dicembre, grazie alla sinergia tra il Comune di Ancona e la Cna. L'associazione degli artigiani dorici si è resa disponibile a supportare tutta la logistica per creare un appuntamento indimenticabile per tutti gli appassionati. Via degli Orefici diventerà come San Gregorio Armeno, ospitando le tradizionali botteghe dei mastri presepai, dove si costruiscono presepi, statuine e campane realizzate da mani  esperte.

Un percorso fascinoso e coinvolgente che culminerà in un caldo abbraccio in Piazza del Plebiscito dove, con la più classica tradizione partenopea, troverà spazio un cuore dolce di preziosa pasticceria. Tutto ciò è possibile grazie ad alcuni artigiani, maestri presepai napoletani di grande tradizione che esporranno lavori in sughero legno e terracotta, particolarmente elaborati e che saranno in mostra e in vendita dal 1° al 16 dicembre. Il cuore dolce del Natale napoletano sarà curato dalla pasticceria Angelo Carbone di Napoli: babà, sfogliatelle, pastiera napoletana, mostaccioli, pasticceria secca tradizionale, cannoli siciliani e tanto altro ancora per una piacevole merenda. Le

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • mi iteressa

A proposito di Mercatini, potrebbe interessarti

I più visti

  • Nuovo ordine mondiale e minaccia aliena

    • Gratis
    • 16 novembre 2019
    • ACCADEMIA DI BABELE
  • Premio La Guglia d'Oro 2019: il programma degli spettacoli

    • Gratis
    • dal 2 al 22 novembre 2019
    • Cinema/Teatro ARISTON
  • Fotografiamo Ancona: al via la mostra del primo concorso fotografico di Ankon nostra

    • Gratis
    • dal 7 al 21 novembre 2019
    • Informagiovani Ancona (underground)
  • Vecchi sapori d'autunno: torna la kermesse con tanto di show cooking

    • Gratis
    • 14 novembre 2019
    • locali del centro città
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    AnconaToday è in caricamento