Opera seria e buffa: in concerto i solisti dell'Accademia d'arte lirica

L'Accademia d'Arte Lirica chiude l’anno accademico con un concerto nel Chiostro San Francesco a Osimo, venerdì 7 giugno alle ore 21.15. Il titolo, "Opera seria e buffa in concerto", promette una carrellata di musiche che dal Settecento di Pergolesi giungono fino all’ultimo Ottocento di Puccini.

Dal cuore del melodramma ottocentesco provengono le atmosfere scozzesi della Lucia di Lammermoor con l’aria di sortita della protagonista, "Regnava nel silenzio", ed il sestetto "Chi mi frena in tal momento". Due pezzi d’assieme chiuderanno il concerto: il quartetto degli addii dal terzo atto della Bohème di Puccini, "Dunque è proprio finita" e "Quantaudouanier", la scena dei contrabbandieri dal terzo atto di Carmen di Bizet. Al termine della serata ci sarà la consegna dei diplomi agli allievi che hanno completato con profitto il loro percorso di studi accademico. L'ingresso al concerto è gratuito.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Massimo Ranieri in concerto: tutte le informazioni sul suo "Sogno e son desto 500 volte"

    • 27 febbraio 2020
    • Teatro delle Muse
  • The Legend of Morricone: le arie del grande maestro interpretate dall'Ensemble Symphony Orchestra

    • 6 marzo 2020
    • Teatro dellle Muse
  • Massimo Ranieri e il suo "Sogno e son desto"

    • 27 febbraio 2020
    • Teatro delle Muse

I più visti

  • I gatti piu' belli del mondo: al via l'esposizione internazionale felina

    • dal 15 al 16 febbraio 2020
    • Palsport - PalaBadiali
  • A Senigallia San Valentino è più dolce: ecco il programma delle iniziative

    • Gratis
    • dal 14 al 16 febbraio 2020
  • Carnevale a Loreto: giochi, ballo e divertimento in maschera

    • Gratis
    • 20 febbraio 2020
    • Hobby Dance
  • Senigallia sotto le stelle: il programma delle iniziative

    • Gratis
    • dal 8 al 25 febbraio 2020
    • varie
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    AnconaToday è in caricamento