Maratona di letture e dibattiti, torna la rassegna "Basta": ospite il filosofo Diego Fusaro

Dal 23 al 29 novembre il Centro Pergoli ospita il ciclo di eventi ispirati alla giornata internazionale contro la violenza sulle donne

Diego Fusaro

Sarà il filosofo Diego Fusaro uno dei protagonisti della sesta edizione della rassegna ‘Basta!’, organizzata dall’assessorato alla Cultura dal 23 al 29 novembre per sensibilizzare i cittadini sulla violenza di genere, in occasione della giornata mondiale contro la violenza sulle donne che si celebra il 25 novembre. Il filosofo sarà a Falconara giovedì 28 alle 17.30 per un incontro pubblico: al Centro Pergoli parlerà di ‘Emancipazione della donna, emancipazione della società’. Classe 1983, docente e autore di un blog personale (www.diegofusaro.com), Diego Fusaro è noto al grande pubblico per essere spesso ospite di talk show televisivi, cura rubriche di filosofia per quotidiani cartacei e online, è autore di libri, pubblicazioni e progetti che spaziano dalla politica all’arte. «Abbiamo deciso di invitare Diego Fusaro perché ha un linguaggio molto attuale e coinvolgente – dice il sindaco Stefania Signorini –. E’ stato a Falconara anche tre anni fa per un incontro pubblico, che ha confermato la sua capacità di conquistare anche i giovani».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ad aprire la rassegna ‘Basta!’ sarà, sabato 23 novembre a partire dalle 17.30, l’inaugurazione della mostra ‘Vololibero’ contro la violenza sulle donne, che sarà allestita dall’associazione Agape di Ancona al Cart del Centro Pergoli. In esposizione, farfalle dipinte da 36 artisti e dagli studenti della scuola media Donatello di Ancona. Al progetto ha aderito anche i ragazzi di un centro diurno di Camerino, che hanno inviato 15 opere. «La farfalla è il simbolo della donna – scrive l’associazione Agape – e questa mostra vuole sensibilizzare i visitatori, ribadire che, in qualsiasi parte del mondo, sia la violenza fisica che quella psicologica sono da condannare come violenza sulla persona». La mostra resterà aperta sabato dalle 17.30 alle 20, domenica dalle 16 alle 20 e lunedì dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 20. Il 28 novembre, come già accennato, sarà la volta dell’appuntamento con Diego Fusaro, mentre il 29 dalle 15.30 alle 18.30 sempre il Centro Pergoli ospiterà una Maratona di lettura in biblioteca dal titolo ‘150 minuti X 150 donne’. Il 150 è simbolico, perché è il numero di donne che, in base alla media degli ultimi anni, resta vittima di femminicidio ogni anno in Italia. In 150 minuti chi vorrà partecipare alla maratona leggerà alcuni brani, selezionati dal personale della biblioteca o dai partecipanti stessi, in una staffetta che ha lo scopo di far riflettere sul tema della violenza sulle donne.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio alla baia, le fiamme divorano il ristorante Spiaggia Bonetti

  • Alba di fuoco a Portonovo, ogni ipotesi aperta. Bonetti: «Una tragedia ma ripartiremo»

  • Piazza del Papa come un ring, volano anche bottiglie di vetro: tre giovani in ospedale

  • Terribile schianto in via Conca, tir perde il controllo e schiaccia un'auto

  • La polizia gli chiede i documenti e lui si rifiuta: «Non siete legittimati a farlo»

  • I-Beach, la nuova App per prenotare un posto al mare: ecco come funziona

Torna su
AnconaToday è in caricamento