Krav Maga mania, boom di iscrizioni ai corsi di difesa personale

In 140 hanno partecipato ai seminari organizzati dagli istruttori della KMA per apprendere le tecniche anti-aggressione della scuola militare israeliana

Gli allievi dell'ultimo corso di Krav Maga

Piccoli Rambo crescono grazie agli istruttori della KMA - Krav Maga Academy che con la passione e l’altissima preparazione dei suoi istruttori è impegnata a organizzare seminari gratuiti per diffondere l’apprendimento dell’arte dell’autodifesa israeliana.

Circa 140 persone, tra uomini, donne e adolescenti, hanno partecipato ai primi due corsi che si sono tenuti ad Osimo Stazione e al centro sportivo Green di Castelfidardo. A tutti sono stati rilasciati degli attestati di partecipazione dopo le intense sedute di allenamento in cui sono state fornite le basi del combattimento corpo a corpo e della protezione da attacchi esterni, secondo le tecniche militari israeliane: un vero sistema di autodifesa facile e rapido da apprendere e per questo adatto ad ogni tipo di persona, di qualunque età, corporatura e peso. L’obiettivo finale è affrontare i rischi della strada e saper valutare con intelligenza e tempismo la pericolosità di aggressione e delle situazioni ambientali, scegliendo la soluzione più opportuna da adottare per salvaguardare la propria incolumità.

I due eventi hanno riscosso grande successo grazie alla preparazione e alla disponibilità degli istruttori, formati dall’Accademia Krav Maga e riconosciuti dal Coni: Simone Cingolani, Marco Cropo, Marco Papi e Diego Montinaro. La squadra d’eccellenza riproporrà nuovi seminari durante l’estate, in attesa dell’autunno quando partiranno i corsi veri e propri.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto sulla Cameranense, Giuliano è morto: ha donato gli organi

  • Investito da un'auto dopo essere uscito dal bar, è grave un uomo di 64 anni

  • C'è l'esito dell'autopsia di Giuliano e un indagato: è il conducente del furgone

  • Frontale tra due auto, paura per una giovane automobilista e strada chiusa

  • Il titolare ubriaco serve i clienti, il questore chiude il bar: «Ritrovo di pregiudicati»

  • Addio a Attilio Sciarrillo, titolare della farmacia di via Ascoli Piceno

Torna su
AnconaToday è in caricamento