Formazione: Istao presenta il Festival di cultura Olivettiana

Il 6 e il 7 giugno 2014, due giorni di dibattito sulla formazione come via d'uscita dalla crisi. A "Villa Favorita" attesi relatori d'eccellenza nel solco del grande insegnamento di Adriano Olivetti

Da sinistra Gian Luca Gregori – Università Politecnica delle Marche Gian Mario Spacca – Presidente Giunta Regione Marche Giuliano Calza – Direttore Generale Istao Andrea Merloni – Presidente ISTAO

L’investimento sulla formazione è l’opportunità per uscire dalla crisi. Questo il tema centrale della seconda edizione del Festival di cultura Olivettiana, promosso dall'Istituto Adriano Olivetti in collaborazione con la Fondazione Adriano Olivetti, che si terrà il 6 e il 7 giugno con ospiti di caratura nazionale. Rappresentanti delle Istituzioni, delle università, delle aziende e dell'informazione, dibatteranno sui temi del lavoro e degli effetti positivi derivanti dagli investimenti nella formazione, prendendo spunto dai casi di maggior successo nel mondo.

“La mission dell’ISTAO è quella di erogare cultura secondo gli insegnamenti olivettiani – spiega il Presidente Andrea Merloni – un tema più che mai attuale in questo momento storico”. “Il Festival - continua Merloni - ha l’obiettivo di diffondere i valori e i principi di un grande uomo, oltre che di creare una comunità sociale all’interno del pensiero di Olivetti. Abbiamo pensato questo appuntamento come un’esperienza partecipativa e interattiva, unica e appassionante, dove tutti hanno l’opportunità di conversare con persone che condividono gli stessi principi e se ne fanno promotori”.

Ad aprire il primo dei convegni ci sarà il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Stefania Giannini e, ospite d'eccezione, Laura Olivetti, figlia del grande imprenditore di Ivrea nonché Presidente della Fondazione.
“Gli spunti all’interpretazione del presente che la figura di Adriano Olivetti offre – dice il presidente della Regione Marche, Gian Mario Spacca – sono di straordinario significato. Soprattutto oggi, in questo momento di grandi cambiamenti. La sua instancabile vocazione alla sperimentazione, alla ricerca di risposte innovative alle sfide che la sua epoca poneva, sono un esempio ad affrontare quelle del presente con lo stesso spirito pionieristico. Un ringraziamento particolare va dunque all’Istao e alla Fondazione Adriano Olivetti, che per il secondo anno consecutivo offrono alla comunità marchigiana una due giorni di alta riflessione culturale, economica e sociale”.

“La strategia dell'Istao, che ci da ragione in termini di risultati, ha fatto leva sull'implementazione dei rapporti con il Mondo Accademico, - commenta il Direttore generale dell'Istao Giuliano Calza - un binomio che sviluppa sinergie fondamentali per la crescita dei giovani futuri manager e imprenditori. Investire sulla formazione è, soprattutto oggi, di estrema rilevanza. Come evidenziato da una ricerca ASFOR del 2013, infatti, sono aumentate del 9% le aziende che mantengono invariate le spese sulla formazione e ci si è concentrati soprattutto sui temi della formazione tecnica, formazione professionalizzante e sui temi interfunzionali”.
“Nell'ultimo triennio abbiamo istituito internamente un’Area dedicata alla Ricerca, il cui Comitato Scientifico è formato da qualificati docenti delle 5 Università marchigiane. Sono inoltre aumentate le collaborazioni con istituzioni e Università estere - prosegue Calza – tra questi, l'Indiana University, la Chicago Northwestern University, la Fordham University e, in Europa, con l'inglese Coventry University, la croata University of Zagreb e l'Università di Brno in Repubblica Ceca”.

Il Festival Olivettiano si avvarrà anche quest'anno di numerosi sostenitori, tra cui Intesa San Paolo – Banca dell'Adriatico, Inaz, Gruppo Angelini, Vodafone, Brunello Cucinelli, Pensarecasa.it, Tregi, Camera di Commercio di Ancona e numerosi sponsor tecnici.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Si toccano due veicoli, uno sfonda la pensilina del bus: traffico in tilt nell'ora di punta

  • Cronaca

    Donazioni private per recuperare i beni storici della città: raccolti finora 50mila euro

  • Cronaca

    Un nuovo treno per i pendolari marchigiani, l'azienda promette un comfort migliore del 90%

  • Video

    Ilaria Cucchi e Fabio Anselmo, monito agli avvocati anconetani per una giustizia giusta– VIDEO

I più letti della settimana

  • Strage in discoteca, l’ultimo viaggio di Emma: «Il mio cuore si è spezzato con il tuo»

  • Addio ad Eleonora, la mamma coraggio morta per salvare la figlia

  • Esplosioni e fiamme alte 10 metri, l'incendio devasta 1 tir e 9 auto: inferno in A14

  • Tutti disoccupati ma con la casa hi tech e 5mila euro in contanti: la vita degli Otto

  • Meteo, allerta della Protezione Civile: neve fino alla costa

  • La neve scende ed imbianca la provincia - LE FOTO DEI LETTORI

Torna su
AnconaToday è in caricamento